Presentazione libro e concerto: Frank Zappa. Rock come prassi compositiva – 31/01/2015

Presentazione libro e concerto: Frank Zappa. Rock come prassi compositiva – 31/01/2015

Parole da ascoltare

Frank Zappa. Rock come prassi compositiva

Presentazione del libro Frank Zappa. Rock come prassi compositiva, di Giordano Montecchi.
Con Giordano Montecchi e Franco Fabbri.

Concerto del Gruppo di Musica Contemporanea del Conservatorio “A.Boito” di Parma, diretto da Danilo Grassi.

Sabato 31 Gennaio 2015, ore 17.00
Auditorium del Carmine
Ingresso libero

Programma

Musiche tratte da: 

Edgar Varèse - Octandre
Frank Zappa - The Yellow Shark:
Be-Bop Tango
Outrage at valdez
Times beach
The dog breath variations/uncle meat
Questi cazzi di piccione
G-spot tornado

A più di vent'anni dalla morte, avvenuta il 4 Dicembre 1993, Frank Zappa resta, per molti versi, un musicista enigmatico. Il libro Frank Zappa. Rock come prassi compositiva di Giordano Montecchi, docente di Storia ed estetica musicale del Conservatorio Arrigo Boito di Parma, affronta per la prima volta alcuni degli affascinanti meccanismi teorico-pratici della sua arte, rivelando la sorprendente originalità con cui Zappa crea il suo lessico musicale. Grazie a questa esplorazione del linguaggio modale del musicista, viene alla luce un magistero compositivo grazie al quale Zappa si dimostra capace di pensare il rock con gli strumenti compositivi della musica classico-contemporanea, cimentandosi con l’orchestra sinfonica come con le forme elettroacustiche ed elettroniche. Il libro sarà presentato dall’autore con il musicista e musicologo Franco Fabbri. Nell’occasione, il Gruppo di Musica Contemporanea del Conservatorio “A. Boito”, guidato dal Prof. Danilo Grassi (direttore d’orchestra e docente di strumenti a percussione del Conservatorio di Parma), eseguirà Octandre, lavoro per piccola orchestra scritto nel 1923 da Edgard Varèse, compositore da cui Frank Zappa rimase affascinato, e rielaborazioni tratte da The Yellow Stark dello stesso Zappa, ultimo album pubblicato dall’artista statunitense nel 1993, poco prima della sua morte.
L’appuntamento è inserito nel ciclo di incontri "Parole da ascoltare", finalizzato a presentare al pubblico alcune novità editoriali di argomento musicale, a cura di relatori che sono riconosciuti esperti dell'argomento. Le esecuzioni musicali sono affidate a docenti e studenti dei corsi superiori del Conservatorio “A. Boito”.

ZappaLoca