Orchestra da Camera per archi. Laboratorio a cura di Pietro Serafin – 16/19-11-2021

Orchestra da Camera per archi. Laboratorio a cura di Pietro Serafin – 16/19-11-2021

 

 

 

Orchestra da Camera per archi

Laboratorio a cura di Pietro Serafin

Da martedì 16 a venerdì 19 novembre 2021

Parma, Aula 22 del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito

 

 

 

Calendario:

- Martedì 16 novembre 2021 dalle 14:00 alle 18:00, Aula 22 del Conservatorio “A. Boito”;

- Mercoledì 17 novembre 2021 dalle 14:00 alle 18:00, Aula 22 del Conservatorio “A. Boito”;

- Giovedì 18 novembre 2021 dalle 14:00 alle 18:00, Aula 22 del Conservatorio “A. Boito”;

- Venerdì 19 novembre 2021 dalle 14:00 alle 18:00, Aula 22 del Conservatorio “A. Boito”;

 

Descrizione:

Il laboratorio, rivolto agli studenti di Triennio e Biennio, ha la finalità di approfondire, attraverso lo studio di un repertorio per orchestra d’archi di autori ottocenteschi, le varie particolarità dell’esecuzione d’assieme quali l’omogeneità delle articolazioni d’arco, il suono di sezione e la cura dell’intonazione tra le stesse sezioni strumentali.

 

 

Pietro Serafin, violoncellista: nato a Treviso, ha iniziato gli studi musicali presso l’Istituto Musicale di Treviso con G. Sama uno tra gli ultimi allievi del M° F. Serato, studi musicali proseguiti poi fino al Diploma presso il Conservatorio “B. Marcello” nella Classe del M° A. Vendramelli. Si è perfezionato presso la Hochschule für Musik u.d. Kunst di Vienna sotto la guida di A.Navarra. Ha conseguito diplomi di merito presso l’Accademia Chigiana di Siena nelle Classi di Violoncello (Navarra), Quartetto (Piero Farulli), Musica da Camera (Brengola, Trio di Trieste) e Musica Contemporanea (A. Meunier). Ha seguito corsi di formazione orchestrale a Milano (Brandt). È stato componente de “I Solisti Veneti”; ha conseguito idoneità per posti d’Orchestra e vinto posto di Secondo Violoncello presso il Teatro “La Fenice”, di Primo violoncello a Firenze presso l’Orchestra Regionale Toscana. Dal 1986 al 1989 è stato altro Primo Violoncello presso l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, su segnalazione del Direttore Artistico. È stato tra i fondatori dell’Ensemble di Violoncelli “H.Villa-Lobos” con il quale ha svolto attività concertistica in Italia e un tour in Brasile (Festival Villa-Lobos, Suoni delle Dolomiti). Come primo Violoncello e membro fondatore dell’Orchestra d’Archi Italiana, ha svolto tutta l’attività del complesso dal 1994 al 2003. Di questa attività si segnalano le importanti stagioni in residenza a Torino e Milano e importanti progetti musicali (Note di Viaggio / Note Dipinte) con direttori e solisti di fama internazionale (Brunello, Pichler, Stockhausen, Meyer, ...) e le tournée in Asia 2000, in Giappone 2001 e 2003. Parallelamente ha svolto attività di Musica da Camera in varie formazioni: Quintetto d’Archi, Quartetto con Flauto, Trio con Pianoforte, Ensemble di Violoncelli. È inoltre laureato in Musicologia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, ottenendo la lode per la tesi sul Sistema di Orchestre Giovanili e Infantili del Venezuela. Ha collaborato (2007-2009) con United World College of the Adriatic di Duino. È stato docente di ruolo presso i Conservatori di Venezia, Castelfranco V. e Trieste e annualmente invitato presso accademie europee per tenere lezioni nell’ambito del Progetto Erasmus; tra il 2016 e il 2020 ha realizzato un progetto di formazione per orchestra d’archi presso il Conservatorio Superior di Castilla La Mancha. Da alcun anni è invitato regolarmente al Cellosmagics, incontro di violoncellisti che si svolge in Spagna.

 

Per informazioni e iscrizioni:

Prof. Michele Ballarini, michele.ballarini@conservatorio.pr.it

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito