Ma in Ispagna…, ossia tre italiani nella penisola iberica: E. Farnese, D. Scarlatti, L. Boccherini. Tavola rotonda e reading – 22/23-04-2021

Ma in Ispagna…, ossia tre italiani nella penisola iberica: E. Farnese, D. Scarlatti, L. Boccherini. Tavola rotonda e reading – 22/23-04-2021

 

Ma in Ispagna…

ossia tre italiani nella penisola iberica:

Elisabetta Farnese, Domenico Scarlatti,

Luigi Boccherini

Due tavole rotonde e un reading musicale

Giovedì 22 e venerdì 23 aprile 2021

In streaming gratuito

Visualizza la diretta

Scarica il programma in pdf 

 

In ricordo di Emilia Fadini

 

 

 

 

Il filo conduttore di questa due giorni, pensata per Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, è costituito da tre italiani, due musicisti e una principessa, che nella penisola iberica trovarono il loro destino: Domenico Scarlatti (Napoli 1685 – Madrid 1757), Elisabetta Farnese (Parma 1692 – Aranjuez 1766) e Luigi Boccherini (Lucca 1743 –Madrid 1805). Sono accomunati, oltre che da tale destino, dal legame con Parma, dove nacque Elisabetta, e dove si conservano sia i codici delle sonate di Scarlatti, che il quadro di Goya che ritrae Boccherini e la piccola corte di don Luis, figlio di Elisabetta Farnese. Vicende di viaggi, affermazioni, difficoltà, che si prestano a letture pluridisciplinari fra storia, musica, storia dell'arte, e letteratura, giacché in particolare Scarlatti è anche uno dei personaggi del romanzo di José Saramago Memoriale del convento, nonché ideale estetico e autore eseguito nella Leda senza Cigno di Gabriele D'Annunzio. In ambedue i casi prevediamo due tavole rotonde pomeridiane in streaming per fare il punto su questi affascinanti intrecci. Proponiamo inoltre, sempre in streaming, un reading con musica serale su un testo originale intercalato dalle esecuzioni delle Sonate di Scarlatti, mentre per Boccherini le esecuzioni saranno presentate nel corso della tavola rotonda a lui dedicata. 

 

 

PROGRAMMA:

 

Giovedì 22 aprile 2021, ore 17.00 

Tavola rotonda: Domenico Scarlatti e la Spagna (Elisabetta Torselli, moderatrice)

Enrico Baiano e Giorgio Dellarole, Un ricordo di Emilia Fadini

Graziano Tonelli, "Cuore di lombarda, animo di fiorentina, sa volere fortemente…". Elisabetta: una Farnese alla corte di Spagna

Nicola Reniero, La modulazione in Scarlatti. I suoi procedimenti e la loro proiezione nel primo Ottocento (da una ricerca condotta insieme a Emilia Fadini)

Marco Moiraghi, Scarlatti a Parma: questioni filologiche intorno al manoscritto completo delle Sonate conservato nella Sezione Musicale della Biblioteca Palatina.

 

Giovedì 22 aprile 2021, ore 20,30

Per Domenico Scarlatti: musica viaggi fantasie

Reading musicale su un testo di Elisabetta Torselli (prima esecuzione)

Musiche di Domenico Scarlatti

Consulta il programma completo

 

 

Venerdì 23 aprile 2021, ore 17.00

Tavola rotonda: Boccherini e la Spagna (Elisabetta Torselli, moderatrice)

Introduzione: Elisabetta Torselli, Musicisti viaggiatori nel Settecento italiano

Marco Mangani, Boccherini e la Spagna

Stefano Roffi, Boccherini ritratto nel dipinto di Francisco Goya, La famiglia dell'infante Don Luis, conservato alla Fondazione Magnani Rocca

Carlo Lo Presti, I quintetti con chitarra

 

Nel corso della tavola rotonda, esecuzioni a cura di studenti della classe di Musica da camera di Leonardo Bartali:

 

L. Boccherini: Quintettino VI op. 30 La musica notturna delle strade di Madrid

Edoardo Brandi, Chiara De Liguoro, violini

Bihan Wang, viola

Lu Li, violoncello

Roberta Fanelli, violoncello

 

L. Boccherini: Introduzione e Fandango (versione per tre chitarre di H. Wallisch)

Leonardo Malucelli, Margherita Cinque, Marco Tiberini, chitarre