“Librazioni”, una voce nuova per un mondo antico – Guida all’ascolto a cura di Giuseppe Vaccaro – 17-03-2015

“Librazioni”, una voce nuova per un mondo antico – Guida all’ascolto a cura di Giuseppe Vaccaro – 17-03-2015

Il suono svelato

Librazioni, una voce nuova per un mondo antico

Guida all'ascolto a cura di Giuseppe Vaccaro

Martedì 17 marzo, ore 18:00

Auditorium del Carmine

Ingresso libero

 

Interpreti:

Aoi Yonamine, soprano

Giuseppe Vaccaro, pianoforte

 

Musiche di Giuseppe Vaccaro

 

L'ottavo appuntamento del ciclo "Il suono svelato", sarà dedicato alla musica di Giuseppe Vaccaro, pianista, direttore d'orchestra e diplomando in composizione del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito". L'autore stesso presenterà Librazioni, il recente lavoro discografico sulle sue composizioni per voce e pianoforte. La parte vocale sarà interpretata da Aoi Yonamine, soprano, attenta conoscitrice delle più sottili sfumature sonore cameristiche e sarà accompagnata al pianoforte dal compositore stesso.
Come spiega Vaccaro, "La musica di Librazioni nasce da una dimensione uditiva lunare, intima e preziosa, s'insinua in una dimensione di umiltà mai fine a se stessa, che rende gli uomini uniti e uguali, irripetibili e terreni, mortali ma infiniti. Essa parte dalla terra, la sua natura e le sue pitture, i suoi primordi e le sue future lune. Trova spazio nell'Universo. Poi nella terra muore donando l'eco di un messaggio di gioco e meraviglia".
Il compositore ne spiegherà le influenze, le contaminazioni, le sonorità, le evoluzioni partendo dalla ricerca di sonorità e modalità rubate al Giappone e innestate su cellule ritmiche dell'Italia Meridionale in un legame non esclusivo ma originale, ereditato da esperienze compositive del secolo scorso.
Verranno eseguiti inoltre estratti da Liriche Verdissime (un ciclo interamente dedicato al compositore Giuseppe Verdi) e Liriche dei Primordi (che guardano con nostalgia ad un mondo passato).
In prima assoluta italiana saranno invece eseguite le Liriche ad un'Isola Azzurra (scritte in Giappone su canzoni del folklore okinawese).
A conclusione della serata verrà riproposto un nuovo arrangiamento di Sakura (per voce e pianoforte) e in prima assoluta mondiale sarà eseguito il pezzo pianistico Sospensione su una Terra Madre di Seta.

L'incontro è inserito nel ciclo "Il suono svelato", serie di guide all'ascolto del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" rivolte a tutta la cittadinanza e agli studenti, nate per fornire nuovi strumenti di comprensione agli appassionati che desiderano approfondire la conoscenza di quanto ascoltano.