Il Suono Svelato. Fantasie e Improvvisi nella musica per pianoforte. Guida all’ascolto a cura di Giulio Giurato – 06-12-2022 ore 18:00

Il Suono Svelato. Fantasie e Improvvisi nella musica per pianoforte. Guida all’ascolto a cura di Giulio Giurato – 06-12-2022 ore 18:00

 

 

 

Il Suono Svelato

Fantasie e Improvvisi

nella musica per pianoforte

Guida all'ascolto a cura di Giulio Giurato

Martedì 6 dicembre 2022, ore 18.00

– Auditorium del Carmine –

Ingresso libero e gratuito

 

 

 

La Fantasia strumentale, specie quella per tastiera, è un tipo di composizione che spesso, esplicitamente o meno, si ispira all’Opera. Giulio Giurato, pianista, docente di Musica da Camera e Coordinatore del Dipartimento di Musica d’Insieme del Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, farà ascoltare alcuni fantasie e improvvisi di Mozart, Beethoven, Mendelssohn e Schubert, mostrando come siano caratterizzati da melodie liriche, linee di canto e gesti tipici del melodramma. 

La rassegna «Il Suono svelato» è inserita nell’Attività di formazione permanente del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, coordinata dal prof. Pierluigi Puglisi.

 

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756 – 1791)

Fantasia in re minore K. 397 (1782)

Andante
Adagio
Allegretto

 

LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770 – 1827)

“Sonata quasi una Fantasia” in do diesis minore op. 27, n. 2 (1801)

Adagio sostenuto
Allegretto
Presto agitato

 

FELIX MENDELSSOHN BARTHOLDY (1809 – 1847)

Fantasia in fa diesis minore op. 28 (1833)

Con moto Agitato/Andante/Con moto Agitato/Allegro/Andante/Con moto agitato
Allegro con moto
Presto

 

FRANZ SCHUBERT (1797 – 1828)

Quattro Improvvisi op. 90, D. 899 (1827)

Allegro molto moderato in do minore
Allegro in mi bemolle maggiore
Andante in sol bemolle maggiore
Allegretto in la bemolle minore-maggiore