Il Metodo Feldenkrais per i musicisti. Lezione e conferenza a cura di Giuseppe Pepicelli – 07-05-2024

Il Metodo Feldenkrais per i musicisti. Lezione e conferenza a cura di Giuseppe Pepicelli – 07-05-2024

 

 

 

Il Metodo Feldenkrais

per i musicisti

Lezione e conferenza

a cura di Giuseppe Pepicelli

Martedì 7 maggio 2024

Parma, Aula 22 del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

 

 

 

Calendario:

- Martedì 7 maggio 2024 dalle 15:00 alle 19:00, Aula 22 del Conservatorio "Boito";

 

Descrizione:

Ore 15.00 - Lezione di Consapevolezza attraverso il Movimento aperta a tutti, necessaria la prenotazione, massimo 25 partecipanti.

Ore 17.00 - “… trasformare l’impossibile in possibile … e il possibile in facile…” - conferenza pubblica, necessaria la prenotazione, massimo 50 partecipanti.

Chi era Moshe Feldenkrais, come funziona il suo Metodo, come può essere utile per imparare a studiare in modo efficace e non ripetitivo, a essere presenti e ad ascoltarsi, a superare i propri limiti, a chiarire l’immagine di sé in azione, a prevenire affaticamento e dolori dovuti alle ore di pratica.

 

Giuseppe Pepicelli, concertista e docente di chitarra al Conservatorio “Boito” di Parma, da sempre interessato ai problemi dell’apprendimento musicale e allo studio di discipline corporee, nel 1996 consegue il diploma di Insegnante Feldenkrais rilasciato dall’International Feldenkrais Federation. Da allora insegna regolarmente il Metodo Feldenkrais soprattutto in relazione alle necessità funzionali dei musicisti. In questa veste ha tenuto corsi e seminari presso i Conservatori di Milano, Parma, Bolzano, Mantova, Pescara, Novara, Rovigo, Potenza, Piacenza, Campobasso, Castelfranco Veneto, Udine, Gallarate, Terni e Siena, presso numerose scuole civiche di musica e associazioni tra cui Arts Academy di Roma, Farandola di Pordenone, il CDRSM di Fiesole, il Liceo Musicale di Cremona, nuovaARTEC di Milano.

I suoi scritti sull’argomento:
- “La chiave falsa” in Gesto Musica Danza a cura di Buzzoni e Tosto, EDT, Torino, 1998
- “Intorno alla postura del chitarrista” in Il Fronimo, nn.110 e 11, Milano, 2000
- “Mi muovo dunque suono”, su AmadeusScuola, febbraio 2001, Milano
- “Le differenze che fanno la differenza” in Insegnare uno strumento a cura di Anna Maria Freschi, EDT, Torino, 2001
- “Il metodo Feldenkrais per i musicisti: sette buone ragioni per praticarlo” Atti del Convegno annuale dell’AIIMF (Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais), Firenze 200

 

Per informazioni: 

giuseppe.pepicelli@conservatorio.pr.it

Per iscrizioni:

  masterclass@conservatorio.pr.it