I punti essenziali dell’interpretazione – Master class di pianoforte con Rasa Biveiniene Jakutyte – 28/29/30-04-2015

I punti essenziali dell’interpretazione – Master class di pianoforte con Rasa Biveiniene Jakutyte – 28/29/30-04-2015

I punti essenziali dell'interpretazione

Masterclass di pianoforte con Rasa Biveiniene Jakutyte

Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" - Parma

 

Martedi 28 aprile 2015, ore 15.00-19.00 - Aula 10

Mercoledì 29 aprile 2015, ore 15.00-19.00 - Aula 10

Giovedì 30 aprile 2015, ore 15.00-19.00 - Auditorium del Carmine

 

I punti essenziali dell'interpretazione: dal testo al suono (W. A. Mozart, L. van Beethoven, F. Chopin, F. Liszt).

La musica di autori russi (A. Skriabin, S. Rachmaninof, S. Prokofiev, D. Shostakovich).

 

La masterclass si prefigge lo scopo di aiutare i partecipanti a cercare un pianismo personale, modellato sulle caratteristiche psicofisiche di ogni individuo, e a sviluppare uno stile interpretativo maturo, che fonda virtuosismo ed espressione musicale e metta in risalto la personalità di ogni allievo.

 

RASA BIVEINIENE JAKUTYTE
Pianista, docente, è nata a Kaunas (Lituania). Ha iniziato i suoi studi alla J. Naujalis Special School of Music and Fine Arts, dove ha studiato per 12 anni con R. Kaminskiene e B. Budzinauskiene. Qui ha terminato gli studi con lode, ottenendo il massimo punteggio in tutte le materie. Ha proseguito gli studi musical nella Lithuanian National Academy of Music and Theater (Vilnius), dove ha studiato pianoforte con professori rinomati come O. Steinberg. Ancora studente ha iniziato la sua carriera professionale come solista e membro di diversi ensemble di musica da camera, suonando nelle maggiori sale da concerto di Lituania, Lettonia ed Estonia. Ha conseguito i diplomi come docente di pianoforte, solista e accompagnatrice professionista nel campo del Lied e dell'opera.
Nel 1980 è diventata docente nella Lithuanian National Academy of Music and Theater, dipartimento di piano e accompagnamento pianistico.
Collabora con famosi musicisti  quali V. Noreika, G. Kaukaite, I. Milkeviciute, R. Katilius, G. Grigorian, E. Montvydas, I. Linaburgyte. Collabora con direttori d'orchestra di numerose formazioni, tra cui J. Aleksa, S. Sondeckis, G. Rinkevicius, R. Geniusas.
Si esibisce nelle maggiori sale da concerto e aditorium di Russia, Lettonia, Polonia, Olanda, Repubblica Ceca, Spagna, Grecia, Francia, Germania, ecc. Dal 1991 partecipa in veste di ospite e di accompagnatrice a numerosi concorsi vocali, come “María Callas” (Atene), “Plácido Domingo” (Parigi), “M. Glinka” (Baku), “J. S. Bach” (Leipzig), “S. Monuschko” (Varsavia).
Partecipa a numerosi festival di musica da camera internazionali, tra cui: Tishkeviciaus Gintaro rumai (Tyszkiewicz Palace, Palanga); Tomas Mann (Nida); Vilnius (Vilnius, Kaunas, Klaipeda); Contemporary Music (Druskininkai); Gaida.

Il suo ampio repertorio comprende brani che vanno dal Barocco al ventunesimo secolo. Ha organizzato ed è stata direttore artistico del festival “Jaunieji talentai” (giovani talenti), che ha avuto un grande impatto sulla vita culturale lituana.
Dal 2000 vive in Spagna, dove continua la sua attività, suonando soprattutto in gruppi di musica da camera: Trio “Vicus Mare” (S. Blanco Novoa, violoncello, L. Blanco Novoa, violino); Trio con flauto, oboe e pianoforte (F. Raña, R. Pazo); Piano duo (A. Moraguez); Trio “Pifa” (B. Salgueiro, soprano, J. Estévez, flauto).

Collabora con musicisti come B. Beed (Australia), G. Bergorulka (Germania), E. Speller (Belgio), K. Smith (Inghilterra), e con direttori come T. Brooks (U.S.A.), J. Domínguez (Spagna), J. Viceiro (Spagna), E. Lorenzo (Spagna), R. Zdanavicius (Lituania), M. van Bree (Olanda), ecc. Negli ultimi anni ha participato a numerosi festival quali: Espazos Sonoros (Spagna); Mondi Sonori (Italia); Xeración (Spagna); Are More (Spagna); Gothic Cloister of the Cathedral of Tuy (Spagna); Concert cycle with Piano duo (Spain, Portugal, Italia); Novos intérpretes - Atardeceres en Aldán - Summer Festival in Baiona (Spagna); Festival “R. Rivero”; Project “G. Verdi”; Festival “Orfeón”; Festival “Habaneras”; Project “Zarzuela”.

Dal 2006 è docente del Conservatorio di Musica di Vigo e concilia la sua attività concertistica con l'insegnamento.

 

Per informazioni e iscrizioni: prof. Andrea Padova, andrea.padova@conservatorio.pr.it