I Concerti del Boito – Ricordando un direttore del Conservatorio “Boito”: Amilcare Zanella – 19-05-2015

I Concerti del Boito – Ricordando un direttore del Conservatorio “Boito”: Amilcare Zanella – 19-05-2015

I Concerti del Boito

Ricordando un Direttore del Conservatorio “Boito” Amilcare Zanella

Martedì 19 Maggio 2015 ore 21

Auditorium del Carmine

Ingresso libero

 

 

 

Amilcare Zanella (1873 - 1949)

Nonetto op. 45

 

 

 

Alberta Stefani, violino

Marco Toscani, viola

Enrico Contini, violoncello

Ugo Micciola, contrabbasso

Comaci Boschi, flauto

Fabrizio Oriani, oboe

Gian Pietro Reverberi, clarinetto

Luca Reverberi, fagotto

Roberto Guglielmo, pianoforte

 

 

 

Amilcare Zanella fu compositore, pianista e direttore d'orchestra. Nacque il 26 settembre 1873 a Monticelli d’Ongina, da genitori entrambi oriundi del parmense: il padre Calisto era originario di Fontanella di Rocca Bianca, la madre Virginia Rocchi era invece di Noceto. Pur crescendo quasi nell’indigenza, Zanella studiò musica prima a Cremona e poi nel Conservatorio di Parma, allora diretto da Arrigo Boito. Qui si diplomò in composizione, pianoforte e corno. Fu direttore del Conservatorio di Parma del 1903 al 1905. Con gli editori Ricordi, Sonzogno, Carisch, Bongiovanni ecc. pubblicò più di cento opere. Scrisse anche musica da camera come il Nonetto che ascolteremo in questa occasione.

L'evento è inserito nel ciclo "I Concerti del Boito", che dal 4 marzo al 9 giugno porta sul palcoscenico dell'Auditorium del Carmine undici appuntamenti con interpretazioni dei docenti del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma, tutti affermati concertisti.