Modalità operative per lo svolgimento degli esami online
(appelli di biennio, triennio e propedeutico - voti in trentesimi)

PRIMA DELL'ESAME
  1. Prima della data dell'esame la segreteria invia una mail al Presidente di Commissione, ovvero il docente che ha indetto l'appello, allegando:
    - la lista degli esaminandi, completa degli indirizzi di posta elettronica e numero telefonico dei candidati;
    - il verbale cumulativo in formato word nel quale, terminati gli esami on line, trascrivere i voti degli studenti che hanno sostenuto l'esame
  2. Una settimana prima dell'appello d'esame la segreteria, dall'apposito indirizzo esami@conservatorio.pr.it  invia alla commissione il link per visualizzare i video dei candidati (solo nel caso di esami performativi solistici, inquadrabili nella tipologia delle prassi esecutive e repertori)
IL GIORNO DELL'ESAME
  1. Il Presidente di commissione invita commissari e candidati al meeting di esame attraverso le piattaforme Google Meet (VEDI  IL TUTORIAL) o Star Leaf (VEDI IL TUTORIAL)
  2. Attraverso le proprie credenziali ISIDATA il Presidente di commissione accede alla pagina personale ISIDATA (ACCEDI QUI) e, seguendo le istruzioni del tutorial (VEDI IL TUTORIAL), compila il verbale elettronico.
    Si segnala che il verbale può presentare problemi di compatibilità con il browser Chrome, pertanto si consiglia di accedere alla  pagina personale ISIDATA attraverso altro browser (Firefox, Safari, Internet explore, Edge etc.)
    ATTENZIONE: chi avesse smarrito le credenziali di accesso ad ISIDATA, deve contattare fin da subito la segreteria didattica per farsele riassegnare. Senza di queste non è possibile procedere in alcun modo alla verbalizzazione digitale.
  3. Una volta esaminati tutti gli studenti, il Presidente di commissione invia alla segreteria didattica il verbale cumulativo in formato Word, compilato nella parte dei voti. Da quel momento si potrà ritenere concluso l'appello.

Disposizioni generali (dal verbale del CA del 22 aprile 2020)

  1. Gli esami si svolgono attraverso le piattaforme istituzionali di riferimento Google-Meet e StarLeaf.

  2. L’inquadratura via piattaforma e la registrazione audio-video devono chiaramente mostrare il viso e le mani del candidato.
  3. Il Presidente della commissione regolarmente composta secondo i regolamenti didattici vigenti dà avvio all’esame in modalità a distanza; qualora un candidato non risulti disponibile alla connessione, il Presidente procede a stabilire la connessione con il candidato successivo. Al termine di tale prova il presidente opera un secondo tentativo di connessione con il candidato precedentemente non connesso. In caso di nuova indisponibilità alla connessione, il candidato viene considerato assente all’esame.
  4. Il candidato impossibilitato a sostenere l’esame per disabilità e/o per rilevanti problemi di connettività o per mancanza dello strumento indispensabile, è tenuto a comunicarlo alla Segreteria didattica entro sette giorni dall’inizio dell’esame. Nel caso di possibilità di sostenere l’esame, il candidato predispone, dalla propria collocazione remota e con propri mezzi, adeguato supporto informatico atto a consentire, nella data ed orario prestabiliti nel calendario dell’esame, la connessione audio-video con la commissione. Il candidato deve essere munito, durante la connessione audio-video, del libretto o del documento d’identità personale. Non è consentito al candidato l’impiego di fonti informative (cartacee e/o elettroniche) se non diversamente autorizzato dalla commissione. Il candidato dovrà consentire, a richiesta della commissione, ogni opportuno controllo circa l’osservanza delle 8 suddette prescrizioni. Ogni violazione di tali disposizioni, nonché ogni altra condotta del candidato che, a giudizio della commissione, sia idonea a compromettere la veridicità e la correttezza delle prove previste, determina l’annullamento dell’adempimento in corso.

    Tipologie di verifica dell’apprendimento per i Corsi accademici e propedeutici

    a) Esami performativi solistici (inquadrabili nella tipologia delle prassi esecutive e repertori) Considerata la doppia competenza per l’esecuzione dal vivo e per la registrazione richiesta al solista nel corso della propria carriera, l’esame contempla metà del programma registrato in modalità audiovideo dal candidato e spedito alla commissione entro sette giorni dall’inizio dell’esame e metà del programma in esecuzione diretta. Per quanto attiene la parte in diretta, la commissione convoca via piattaforma il candidato, il quale sostiene l’esame sia tramite collegamento via piattaforma, in diretta con la commissione, sia, su richiesta della commissione e se possibile per il candidato, tramite contestuale registrazione audiovideo con altro dispositivo che assicuri una qualità sonora superiore, anche con utilizzo di supporti sonori registrati di qualità. Quindi il candidato spedisce l’eventuale registrazione alla commissione, che ha facoltà di visionare tale registrazione. Infine, la commissione, via piattaforma, si riunisce in diretta e riconvoca il candidato per comunicare il voto.

    b) Esami performativi solistici (non inquadrabili nella tipologia delle prassi esecutive e repertori) e teorici/didattici orali La commissione, via piattaforma, convoca il candidato per lo svolgimento dell’esame in diretta, quindi si riunisce in diretta e riconvoca lo studente per comunicare il voto.

    c) Esami teorici/didattici scritti È data facoltà ai dipartimenti e/o alle scuole relative di proporre rimodulazioni del programma di tali esami, anche al fine di prevedere lo svolgimento orale in diretta o, in subordine, la compilazione di un questionario online in diretta. Le modalità sono assimilate allo svolgimento degli esami teorici orali di cui sopra.


CALENDARIO ESAMI TRIENNIO CALENDARIO ESAMI BIENNI CALENDARIO ESAMI CORSI PROPEDEUTICI