Voce e pianoforte nell’Italienisches Liederbuch di H. Wolf.  Masterclass a cura di Brigitte Stradiot e Megumi Otsuka – 03/06-12-2018

Voce e pianoforte nell’Italienisches Liederbuch di H. Wolf. Masterclass a cura di Brigitte Stradiot e Megumi Otsuka – 03/06-12-2018

 

 

 

Masterclass Erasmus+

Voce e pianoforte nell’Italienisches

Liederbuch di Hugo Wolf

Masterclass a cura di

Brigitte Stradiot (voce)

Megumi Otsuka (pianoforte)

Da lunedì 3 a giovedì 6 dicembre 2018

– Parma, Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” –

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito

Come usare la Carta del docente per iscriversi alle masterclass e seminari del Boito

 

 

 

 

Calendario:

- Lunedì 3 dicembre 2018 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, Sala Merulo del Conservatorio “A. Boito”;

- Martedì 4 dicembre 2018 dalle10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, Sala Verdi del Conservatorio “A. Boito”;

- Mercoledì 5 dicembre 2018 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, Sala Verdi del Conservatorio “A. Boito”;

- Giovedì 6 dicembre 2018 dalle10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, Sala Verdi del Conservatorio “A. Boito”;

 

Descrizione:

Pubblicato negli anni tra il 1890 e il 1896, l’Italienisches Liederbuch di Hugo Wolf contiene quarantasei composizioni basate su testi di Paul Heyse. La masterclass, dopo una breve introduzione su Hugo Wolf, approfondirà gli aspetti della composizione, pronuncia, interpretazione e articolazione dei suoi Lieder. L'intenso lavoro sulle quarantasei canzoni permetterà agli studenti di migliorare le loro capacità di espressione e interpretazione.

La masteclass si concluderà con un concerto pubblico degli allievi, che avrà luogo venerdì 7 dicembre 2018 alle 17.30 nella Sala Verdi del Conservatorio.

 

 

Brigitte Stradiot lavora alla Wiener Kammeroper in Austria e all'Opera di Nizza in Francia. Tiene regolarmente concerti di musica da camera in Europa, Stati Uniti e Asia; concerti barocchi, opere barocche e musica sacra insieme a Gilbert Bezzina e William Christie in festival musicali come quello di Aix en Provence, il Festival de printemps de Paris, il Festival de musique sacrée di Nizza, Marsiglia e Mentone. Tiene recital liederistici in Svizzera, Italia, Germania, Francia, Austria e Taiwan. Ha inciso opere di Johann Strauß, Franz Lehàr, Robert Stolz e George Gershwin. Dal 2008 lavora come docente di canto presso l'Università di Musica e Spettacolo di Vienna. Dal 2007 tiene corsi di eloquio, formazione del linguaggio e retorica presso il Centro Studi di traduzione presso l'Università di Vienna.

 

Nata a Tokyo, Legumi Otsuka ha studiato pianoforte e composizione, quest’ultima con Yoshiko Irino, uno dei più influenti pionieri della musica atonale in Giappone. Da ragazza, ha iniziato ad amare i dipinti impressionisti, una predilezione che le sue composizioni rispecchiano ancora oggi. A quindici anni ha vinto il Concorso internazionale di Pianoforte e Tokyo. Ha continuato i suoi studi a Varsavia, allieva alla Chopin Academy di Lidia Kozubek (assistente di Benedetti Michelangeli). Per molti anni è stata assistente del pianista accompagnatore Erik Werba prima di diventare lei stessa pianista accompagnatrice per il Bregenzer Festspiele, la Vienna State Opera etc. Oltre che in Austria, lavora come accompagnatrice, pianista solista o in ensemble da camera in Europa, America, Taiwan, Sud Corea e Giappone. Numerose registrazioni dimostrano la sua versatilità artistica.

 

 

Per informazioni e iscrizioni:

reiko.sanada@conservatorio.pr.itriccardo.mascia@conservatorio.pr.it

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito