Parole da ascoltare: Renata Tebaldi, la voce d’angelo. Presentazione del libro di Carla Maria Casanova e concerto – 10-03-2018, ore 17:00

Parole da ascoltare: Renata Tebaldi, la voce d’angelo. Presentazione del libro di Carla Maria Casanova e concerto – 10-03-2018, ore 17:00


 

 

 

Parole da ascoltare

Renata Tebaldi, la voce d’angelo

Sabato 10 marzo 2018, ore 17.00

– Auditorium del Carmine –

Ingresso libero

 

Per la Festa della donna

Con il patrocinio del Comune di Parma

 

 

Presentazione del libro di

CARLA MARIA CASANOVA, Renata Tebaldi la voce d’angelo

Con Mauro Biondini, Lucetta Bizzi e Donatella Saccardi

 

Concerto:

musiche di G. Verdi, G. Puccini, F. Cilea, A. Catalani, riadattate per piccolo ensemble da Emilio Ghezzi. A cura del Dipartimento di Canto e teatro musicale del Conservatorio “A. Boito”

 

 

 

"Il primo contatto che Renata Tebaldi ebbe col mondo, quando ancora doveva nascere, fu un sussulto di spavento. Un giorno, durante la gravidanza, sua madre passeggiava sul lungomare di Pesaro quando fu caricata da un cavallo imbizzarrito. La povera donna tornò a casa traumatizzata e alla bambina che nacque poche settimane più tardi tramandò la fobia per i cavalli. Questo sentimento avrebbe condizionato non poco Renata nella vita professionale quando si sarebbe trovata a recitare in stretta prossimità di cavalli". È l'incipit di Renata Tebaldi, la voce d’angelo, libro di Carla Maria Casanova che verrà presentato dall'autrice con Mauro Biondini, Lucetta Bizzi e Donatella Saccardi. Si parlerà di quello che ha reso questo soprano uno dei più amati di tutti i tempi: un declamato stupendo, la pronuncia perfetta, l'emissione purissima, i leggendari filati, l'interpretazione elegante.

Alla presentazione del libro seguirà un concerto con alcuni dei cavalli di battaglia di Renata Tebaldi, riadattati per piccolo ensemble da Emilio Ghezzi e interpretati dagli allievi del Dipartimento di Canto e teatro musicale del Conservatorio “A. Boito”.

 

 

Carla Maria Casanova è nata a Monza il 1° agosto 1936 da padre italiano e madre belga. Giornalista professionista, è presidente internazionale della AIJPF (Associazione Professionale Donne Giornaliste). Laureata in architettura, dopo uno stage nella scenografia del Teatro alla Scala con Nicola Benois, si è dedicata esclusivamente al giornalismo, con specializzazione Cultura e Teatro musicale. Critico musicale su L'Italia (1961-1968), La Notte (1970-1984), l'Inserto Domenicale de Il Sole-24 Ore (1984-2003); firma attualmente sulle testate del Gruppo Monrif (Il Giorno, La Nazione, Il Resto del Carlino). Ha pubblicato “Renata Tebaldi, la voce d'Angelo” (Electa, Milano 1981) tradotto in francese, inglese, russo; “Maria Giovanna Albertoni Pirelli e Nomadelfia” (Viennepierre, Milano 2000) finalista Premio Maria Cristina; “Cesare Bardelli, il principe dei baritoni” (Azzali, 2002), “Tra cavalli e corse” (Compagnia 5 Vie, Milano 2003), “Diario della Nonna Giulia” (Viennepierre, Milano, 2008). Ha molto viaggiato spesso come guida dei tour. Yemen (5 viaggi) e Afghanistan, terre di deserti, sono rimasti i suoi Paesi del cuore. E' impegnata  nel volontariato. 

 

Mauro Biondini è giornalista pubblicista, autore e regista di programmi televisivi e film-documentari. Dopo un lungo percorso come conduttore di programmi televisivi, da 18 anni si dedica totalmente a quelle che da sempre sono le sue grandi passioni: la musica lirica e la storia di Parma. È nata così la trasmissione televisiva “Vi racconto l’opera…” che per undici anni ha introdotto i melomani alle opere rappresentate al Teatro Regio. Dal Teatro Regio è stato per 14 anni, con la giornalista Francesca Strozzi, il conduttore delle dirette televisive delle opere in scena durante la Stagione Lirica e il Festival Verdi. In qualità di autore e regista ha realizzato il documentario “Con Verdi nelle sua terra“ e i docu-film sulla vita di Renata Tebaldi e Carlo Bergonzi, richiesti e rappresentati in diversi teatri nazionali. E’ stato autore e conduttore di decine di spettacoli lirici, ultimo dei quali “Le eroine pucciniane” andato in scena al teatro Farnese. Da innamorato di Parma e della sua storia, ha realizzato i docu-film “De d’la da l’acqua con la Corale Verdi”, “Maria Luigia, una sovrana, una donna”, “Le Perle della Provincia di Parma” e, nell’aprile 2016, “Un amore di città, la storia, l’arte e i monumenti di Parma” per i 2200 anni di fondazione di Parma.