LET THE SUNSHINE IN. L’opera Rock ed il suo tempo. Concerto ideato e coordinato da Maurizio Campo – 18-06-2018 ore 20:45

LET THE SUNSHINE IN. L’opera Rock ed il suo tempo. Concerto ideato e coordinato da Maurizio Campo – 18-06-2018 ore 20:45

 

 

 

            

 

LET THE SUNSHINE IN

L’opera Rock e il suo tempo

 

Concerto ideato e coordinato

dal Maestro Maurizio Campo

 

inserito in 

LA MUSICA RIBELLE

 

Allievi del Corso Pop di Musica d’Insieme

del Conservatorio di Parma

 

Lunedì 18 giugno 2018, ore 20:45

Chiostro del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

 

 

Musiche da:

Tommy, The Rocky Horror Picture Show, Jesus Christ Superstar,

Hair, Rent e Evita

 

 

 

Cinquant’anni fa, nella sua prima rappresentazione teatrale, il musical HAIR portava in scena i valori della controcultura hippie, diventando l’emblema dell’opposizione pacifista alla guerra in Vietnam. L’opera rock, come forma di espressione artistica, nasceva in quegli anni e ne avrebbe assorbito e riflesso il senso. “Let the Sunshine in” non è solo un concerto ma anche uno show, in cui si ascolteranno le canzoni più significative tratte da grandi opere: Hair, Tommy, Jesus Christ Superstar, Evita, Rocky Horror Picture Show, Rent. Un progetto ideato e coordinato dal docente del corso di Musica d’insieme Pop del Conservatorio “Arrigo Boito”, il Maestro Maurizio Campo, e che sarà suonato, cantato ed interpretato dagli alunni del corso.

Il concerto è inserito in "1968. La musica ribelle", celebrazioni per il cinquantesimo anniversario del movimento del Sessantotto, organizzate dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica in collaborazione con Barezzi Festival e Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma.