Laboratorio Tastiere e Prassi Storiche: Le danze per tastiera di J.S. Bach. Masterclass di Enrico Baiano – 17/18-05-2018

Laboratorio Tastiere e Prassi Storiche: Le danze per tastiera di J.S. Bach. Masterclass di Enrico Baiano – 17/18-05-2018

 

 

 

Laboratorio Tastiere e Prassi Storiche

Le danze per tastiera di J.S. Bach

Masterclass di Enrico Baiano

Giovedì 17 e venerdì 18 maggio 2018

Parma, Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito

Come usare la Carta del docente per iscriversi alle masterclass e seminari del Boito

 

 

 

Calendario:

- giovedì 17 maggio 2018 dalle 9:00 alle 13:00, Aula 10 del Conservatorio “A. Boito”;

- giovedì 17 maggio 2018 dalle 15:00 alle 19:00, Aula Alvini del Conservatorio “A. Boito”;

- venerdì 18 maggio 2018 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00, Aula Alvini del Conservatorio “A. Boito”;

 

Descrizione:

La Masterclass coinvolgerà il Dipartimento di musica antica, il Dipartimento tastiere e gli allievi di clavicembalo, pianoforte e fisarmonica. Gli allievi potranno presentare al docente ospite le esecuzioni, sui rispettivi strumenti, di danze tratte dalle Suite e dalle Partite di J. S. Bach. L’obiettivo della Masterclass di Baiano, come di quella da lui tenuta nel passato Anno Accademico sul Clavicembalo ben temperato, è di mettere in secondo piano lo strumento e di andare alla ricerca delle radici del linguaggio musicale barocco. In particolare, in questa occasione, si cercherà di cogliere lo spirito delle diverse danze e di identificarne i caratteri.

La masterclass sarà il coronamento del Laboratorio di Tastiere e prassi storiche che, nell’A.A. 2017-18, ha già visto svolgersi tre Laboratori organologici dedicati al Pianoforte, al Clavicembalo e alla Fisarmonica oltre al Seminario di Deda Cristina Colonna che ha affrontato il tema delle danze barocche dal punto di vista di una regista, coreografa e danzatrice specializzata.

 

 

Enrico Baiano è oggi considerato uno dei più completi ed interessanti interpreti sulla scena della musica antica. Nel suo approccio interpretativo si combinano sapientemente rigore storico-stilistico, libertà espressiva e grande virtuosismo; una non comune capacità di sfruttare le risorse timbriche ed espressive del clavicembalo gli permette di realizzare crescendo, diminuendo, cantabilità ed effetti orchestrali che rendono ogni concerto un evento. Ha registrato otto cd per l’etichetta ‘Symphonìa’, ora in corso di ripubblicazione per le etichette Pan Classic Glossa, tutti accolti entusiasticamente dalla critica e più volte premiati; un altro cd dedicato alle Sonate di Scarlatti, pubblicato dall’etichetta Stradivarius, ha vinto il Premio Speciale della Critica Classica di “Musica & Dischi” come miglior album 2013 nella sezione “classica strumentale italiana”. Per Limen Music è in preparazione il Primo Libro del Clavicembalo ben temperato di J. S. Bach, eseguito su clavicembalo, clavicordo e fortepiano. Ha preso parte a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche italiane ed estere e a due film-documentario del regista Francesco Leprino: “Sul nome B.A.C.H.” e “Un gioco ardito” (su Domenico Scarlatti). Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Metodo per clavicembalo, edito da Ut Orpheus e tradotto in cinque lingue; Le Sonate di Domenico Scarlatti (in collaborazione con Marco Moiraghi), edito da LIM - Libreria Musicale Italiana; Il discorso musicale, in La narrazione al plurale (a cura di S. Messina), edito da Gaia. Enrico Baiano tiene regolarmente corsi per la Fondazione Italiana per la Musica Antica (corsi internazionali di Urbino), per l’associazione L’Architasto di Roma e per l’associazione L’Amoroso di Bari.

E'’ docente di clavicembalo, clavicordo e fortepiano presso il Conservatorio ‘Domenico Cimarosa’ di Avellino.

 

 

Per informazioni e iscrizioni:

Prof. Giorgio Dellarole, giorgio.dellarole@conservatorio.pr.it

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito