Labirinti Sonori, Ciclo di seminari internazionali sul rapporto fra creatività e nuove tecnologie – 21/24-06-2017

Labirinti Sonori, Ciclo di seminari internazionali sul rapporto fra creatività e nuove tecnologie – 21/24-06-2017

 

 

 

LABIRINTI SONORI

terza edizione

Ciclo di seminari internazionali sul rapporto

fra creatività e nuove tecnologie

Anno accademico 2016-17

In collaborazione con Casa della Musica / Casa del Suono di Parma

Mercoledì 21, giovedì 22, venerdì 23 e sabato 24 giugno 2017

Parma, Casa della Musica e Casa del Suono

Con il patrocinio di:

(Scarica il programma in pdf: programma_labirinti_son_iii-edizione_2017_v10)

 

 

 

Calendario:

- Mercoledì 21 giugno 2017 dalle 11:30 alle 18:00, Casa della Musica;

- Giovedì 22 giugno 2017 dalle 16:00 alle 17:30, Auditorium della Casa della Musica;

- Venerdì 23 giugno 2017 dalle 16:30 alle 18:00, Sala Bianca della Casa del Suono;

- Sabato 24 giugno 2017 dalle 11:30 alle 13:00, Sala dei Concerti della Casa della Musica;

 

 

Descrizione: 

Labirinti Sonori è un progetto internazionale che nasce dalla collaborazione fra diverse istituzioni di Parma: il Conservatorio "A. Boito”, il Comune (Casa della Musica) e l’Università (Dipartimento di Ingegneria Industriale). Coordinato dal Prof. Javier Torres Maldonado, in esso si propongono conferenze, masterclass, seminari, concerti e attività pedagogiche tenute da esperti e docenti nazionali ed internazionali. Parte dell’attività concertistica si arricchisce anche dalla collaborazione con l’Ensemble Suono Condiviso del Conservatorio “A. Boito” di Parma, composto dalle classi di Musica da Camera del Prof. Leonardo Bartali e Musica Vocale da Camera della Prof. Reiko Sanada. Sebbene tutte le attività previste siano rivolte agli studenti del conservatorio, molte di esse sono anche aperte al pubblico.

Nella terza edizione si è anche proposto, il 22 aprile 2017, una masterclass di  Alvise Vidolin e Nicola Bernardini (progetto in collaborazione con il Teatro Regio di Parma) sulla nuova produzione del “Prometeo” di Luigi Nono che ha avuto luogo al Teatro Regio nel mese di maggio 2017.

Nel mese di giugno una parte delle attività sarà aperta al pubblico: esse comprendono un concerto dell’oboista Pilar Fontalba - Conservatorio Superiore di Musica delle Isole Baleari e oboista dell’Ensemble Phoenix di Basilea - in programma il 23 giugno (la regia del suono sarà a carico degli studenti del Conservatorio) che include diverse prime esecuzioni assolute degli allievi della scuola di composizione elettroacustica del Conservatorio di Parma e prime esecuzioni italiane. Il Prof. Juan J. Eslava, (titolare di Composizione del Conservatorio Superiore di Musica di Aragon) terrà diversi seminari. Infine, il 24 giugno, l’Ensemble Suono Condiviso del Conservatorio “A. Boito” propone un percorso fra diversi linguaggi compositivi del ‘900 e contemporanei a cui sarà presente il compositore Iñaki Estrada, di cui si eseguirà un brano in prima esecuzione italiana.

 

 

PROGRAMMA:

 

Mercoledì 21 giugno 2017 - LABEL (CASA DELLA MUSICA)

LABIRINTO II: L’OBOE E LO SPAZIO, WORKSHOP DI COMPOSIZIONE ELETTROACUSTICA (BRANI COMPOSTI SPECIFICAMENTE PER LA CASA DEL SUONO)

11,30-18,00 (iscrizione necessaria, riservato agli allievi del conservatorio – composizione elettroacustica -)
Pannello di lettura e sessione di registrazione di brani per oboe ed elettronica per gli allievi della classe di composizione elettroacustica del Conservatorio di Parma. Docenti: Pilar Fontalba (titolare della cattedra di oboe, Conservatorio Superiore di Musica delle Isole Baleari, Spagna) Javier Torres Maldonado (titolare di composizione elettroacustica, Conservatorio “A. Boito” di Parma) e Prof. Juan José Eslava, (titolare della Classe di Composizione e Orchestrazione, Conservatorio Superiore di Musica di Aragon, Spagna). Inoltre: seminario di composizione elettroacustica del Prof. Juan José Eslava.

 

 

Giovedì 22 giugno 2017 - AUDITORIUM DELLA CASA DELLA MUSICA

LABIRINTO II: L’OBOE E LO SPAZIO, WORKSHOP DI COMPOSIZIONE ELETTROACUSTICA
16,00 – 17,30
Seminario di composizione elettroacustica e sulle tecniche strumentali contemporanee dell’oboe,  Prof. di Juan José Eslava e Pilar Fontalba.

 

 

Venerdì 23 giugno 2017, 16,30 ore  - Sala Bianca della CASA DEL SUONO

LABIRINTO III: ANCE SPAZIALI - CONCERTO

Ingresso libero

 

PROGRAMMA

 

Voro García (1970)

ECHI SONORI ALLA MENTE**) (2005-2008), per oboe ed elettronica (9’)

 

Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788)

SONATA EN LA MENOR Wq 132 (H 562)  (1747) (10’)

 

Juan José Eslava (1970)

MELOS*) (2013)per oboe baritono ed elettronica (14’)

 

José María Sánchez Verdú (1968)

CHANSON ROUGE*) (2016-17), per oboe baritono (8’)

 

Lorenzo Donadei (1990)

TEJIDO*) (2017)per oboe ed elettronica (8’)

 

Natàn Santiago Lazala (1972)

ENVENENARON LOS MARES*) (2017)versione per corno inglese, percussione metallica, installazione idro-sonora e sistema elettroacustico interattivo (10’)
Percussioni: Saverio Rufo e Alessandro Marrocco

 

PILAR FONTALBA (oboe, corno corno inglese e oboe baritono)

Regia del suono: Lorenzo Donadei e Juan José Eslava
In collaborazione con il dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Parma (Simone Campanini –sistemi di spazializzazione-)

*) Prima esecuzione assoluta

**) Prima esecuzione in Italia

 

 

 

Sabato 24 giugno 2017, 11,30 ore - Sala dei Concerti della CASA DELLA MUSICA

LABIRINTO IV: CONCERTO, ENSEMBLE SUONO CONDIVISO (Conservatorio “A. Boito” di Parma) 

Ingresso libero

 

PROGRAMMA

 

Goffredo Petrassi (1904-2003)

SERENATA (1958)per 5 strumenti (15’)
Jessica Gabriele, flauto

Serafima Gorscova, viola

Pieluca Cilli, contrabbasso

Yu Xiwen, clavicembalo

Denise Miraglia, percussioni

 

Iñaki Estrada Torío (1977)

IZARREN HAUTSA (2009), per chitarra sola**) (9’10”)
Giuseppe Prete, chitarra

 

Alicia Lázaro (1993)

DANZAS DE LA BRUMA (2015)per clarinetto, violoncello, pianoforte ed elettronica**) (8’48”)
Francesco Limardo, clarinetto

Salvatore Iaia, violoncello

Monica Rossetti, pianoforte

 

Stefano Alfredo La Spina (1974)

ASEPSI*) (2016)brano acusmatico (6’ 24”)

 

Benjamin Britten (1913-1976)

ON THIS ISLAND, per soprano e pianoforte (15’)
Giovanna Iacobellis, soprano

Claudia Zucconi, pianoforte

 

ENSEMBLE SUONO CONDIVISO
(classi di musica da camera e musica vocale da camera, Prof. Leonardo Bartali e Prof. Reiko Sanada, Conservatorio di Parma)
Regia del suono: Lorenzo Donadei

In collaborazione con il dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Parma (Simone Campanini –sistemi di spazializzazione-)
*) Prima esecuzione assoluta
**) Prima esecuzione in Italia

 

 

INFORMAZIONI:

Tutti i concerti sono aperti al pubblico a ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per iscrizioni in qualità di allievi effettivi alle altre attività si prega di contattare il Prof. Javier Torres Maldonado: javier.maldonado@conservatorio.pr.it

Ai partecipanti che si iscriveranno agli incontri verrà rilasciato un attestato che potrà essere utilizzato per l’eventuale riconoscimento di crediti formativi.