Ives, Ravel, Bartók. Tre autori, una lezione per il tempo presente. Seminario a cura di Giordano Montecchi – 06-06-2018

Ives, Ravel, Bartók. Tre autori, una lezione per il tempo presente. Seminario a cura di Giordano Montecchi – 06-06-2018

 

 

 

Ives, Ravel, Bartók.

Tre autori, una lezione per il tempo presente

Seminario a cura di Giordano Montecchi

Mercoledì 6 giugno 2018

Aula 9 del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito

Come usare la Carta del docente per iscriversi alle masterclass e seminari del Boito

 

 

 

Calendario:

- mercoledì 6 giugno 2018 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, Aula 9 del Conservatorio “Boito”;

 

Descrizione:

Il seminario si articola in tre unità, ciascuna delle quali dedicata a una celebre composizione di altrettanti compositori: il Trio per violino violoncello e pianoforte di Charles Ives, il Trio, anch’esso per violino, violoncello e pianoforte, di Maurice Ravel e la Sonata per due pianoforti e percussione di Béla Bartók. Sono tre composizioni che possono considerarsi capisaldi nella letteratura cameristica della prima metà del Novecento, le quali nascono da presupposti e aprono prospettive profondamente diverse. In quanto tali esse sono certamente frutto della diversità di stile e di carattere di questi tre grandissimi autori, ma esse sono altrettanto fortemente ispirate e quasi plasmate dal contesto culturale nel quale hanno origine e del quale sono profondamente nutrite. I tre testi verranno quindi singolarmente interrogati e analizzati per metterne in luce, non solo e non tanto le peculiarità stilistiche d’autore, ma anche il profondo, decisivo legame con il suddetto contesto. Un tema, quest’ultimo, che nella diversità delle tre pagine, coglie un tratto comune nella calda, entusiastica adesione al proprio tempo e al proprio ambiente, incorporandone gli stimoli, le melodie, i ritmi, le atmosfere senza preclusioni di genere – si tratti di folklore o di attualità di successo. Si vorrebbe così tratteggiare l’immagine di questi tre autori accomunati nella magistrale ricerca di una sinergia di linguaggi il cui esempio, ancora oggi, conserva intatto il valore di una lezione altissima.

Il seminario è inserito nel Master annuale di secondo livello Alto Perfezionamento in Musica da Camera, ed è aperto a tutti gli interessati.

 

 

Giordano Montecchi: saggista, critico musicale e storico della musica ha insegnato per oltre venticinque anni al Conservatorio Arrigo Boito. I suoi studi riguardano soprattutto la musica dell’ultimo secolo, intesa nelle sue svariate diramazioni, dalla musica accademica e sperimentale, al jazz, al rock alle musiche di tradizione orale. Fra le sue pubblicazioni più significative Una storia della musica (Rizzoli) e il saggio analitico Frank Zappa. Rock come prassi compositiva (Arcana).

 

Per informazioni e iscrizioni:

Prof. Pierpaolo Maurizzi, pierpaolo.maurizzi@conservatorio.pr.it

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito