Il Suono Svelato: Maderna eclettico. Guida all’ascolto a cura di  Leonardo De Marchi, Carla Rebora, Leonardo Bartali – 26-11-2019 ore 18:00

Il Suono Svelato: Maderna eclettico. Guida all’ascolto a cura di Leonardo De Marchi, Carla Rebora, Leonardo Bartali – 26-11-2019 ore 18:00

 

 

 

Il Suono Svelato

Maderna eclettico

Guida all’ascolto a cura di Leonardo De Marchi,

Leonardo Bartali, Carla Rebora

Martedì 26 novembre 2019, ore 18.00

– Auditorium del Carmine –

Ingresso libero

 

Ensemble suono condiviso del Conservatorio “ Arrigo Boito”

Leonardo De Marchi e Leonardo Malucelli, chitarra

Marco Pedrazzi e Monica Rossetti, pianoforte

Agnese Contadini, arpa

Rebecca Roda, oboe d’amore

Jessica Gabriele, flauto

Lorenzo Donadei, tecnico del suono

 

 

 

Pochi sono i compositori italiani che hanno saputo influenzare il secondo Novecento italiano come Bruno Maderna (1921-1973). Unica era la sua personalità, generosa e perennemente affamata di stimoli culturali, così come unico era il suo talento di compositore e direttore, supportato da una conoscenza enciclopedica dello scibile musicale e da una coscienza particolarmente forte del proprio ruolo di musicista e intellettuale.

Questa guida all’ascolto intende illustrare alcuni dei brani più significativi della produzione di Maderna, in un arco temporale di tredici anni che va da Musica su due dimensioni (1958) a Y despuès (1971). Avremo modo di apprezzare il modo in cui la continuità con la tradizione, il tentativo di far dialogare musica e altre forme d’arte e, non ultimo, l’estrema varietà stilistica abbiano portato Maderna a incarnare il “musicista europeo” scorto in lui da Massimo Mila.

 

 

BRUNO MADERNA (1920 – 1973)

Musica su due dimensioni per flauto e nastro magnetico (1958)

Aulodia per Lothar (1965) per oboe d’amore e chitarra ad libitum

Y después (1971) per chitarra a dieci corde

 

CARLA REBORA (1973)

Tavole armoniche, intermezzi per arpa e pianoforte (2010)

 

JAVIER TORRES MALDONADO (1968)

dal Primer libro del canto alado (2006):

II Luz de Luna per flauto in sol

III Vuelo, per flauto in do

 

BRUNO MADERNA

Serenata per un satellite (1969) per flauti, chitarra, arpa e pianoforte