Il repertorio del Tango contemporaneo e la musica di Astor Piazzolla. Seminario laboratorio a cura di MARCELO NISINMAN – 7/9-04-2019

Il repertorio del Tango contemporaneo e la musica di Astor Piazzolla. Seminario laboratorio a cura di MARCELO NISINMAN – 7/9-04-2019

 

 

 

Il repertorio

del Tango contemporaneo

e la musica di Astor Piazzolla

Seminario-laboratorio a cura di Marcelo Nisinman

Da domenica 7 a martedì 9 aprile 2019

Parma, Auditorium del Carmine

 

 

 

Calendario:

- Domenica 7 aprile 2019 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:00, Auditorium del Carmine;

- Lunedì 8 aprile 2019 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:00, Auditorium del Carmine;

- Martedì 9 aprile 2019 dalle 9:30 alle 13:00, Auditorium del Carmine;

 

Descrizione:

Il laboratorio è aperto a tutti gli allievi del Conservatorio e a partecipanti esterni, in particolare agli studenti di canto, flauto, strumenti ad arco, pianoforte e fisarmonica.
I partecipanti prepareranno brani di Astor Piazzolla e di altri compositori del Novecento che hanno esplorato il genere del Tango moderno o contemporaneo; il M° Nisinman proporrà proprie composizioni e arrangiamenti, dedicati in particolare al repertorio scritto originalmente da Astor Piazzolla per Amelita Baltar, leggendaria cantante argentina, da preparare in residence; alcuni studenti delle diverse Scuole saranno selezionati per la preparazione del concerto e della guida all’ascolto programmati per martedì 9 aprile. 

 

 

Marcelo Nisinman: nato a Buenos Aires, vive in Europa da molti anni. La sua musica affonda le proprie radici nella terra d’origine, l’Argentina, espandendo il suo spettro ad una straordinaria varietà di situazioni artistiche diverse, attraverso uno stile personale, un rompere le regole tradizionali della musica porteña. Marcelo Nisinman è il più acclamato tra compositori e arrangiatori sulla scena del Tango contemporaneo internazionale: ha collaborato con Gidon Kremer, Britten Sinfonia, Gary Burton, Fernando Suarez Paz, Ute Lemper, i fratelli Assad, la Philadelphia Orchestra diretta da Charles Dutoit. Ha suonato da solista con la WDR Big Band sotto la bacchetta di Vince Mendoza, con la Arpeggione Chamber Orchestra, Orchestre National des Pays de La Loire diretta d John Axelrod e la Philarmonic Orchestra di Belgrado, per citarne alcune. Nel 2004 ha composto la sua prima Opera da Camera, “Señor Retorcimientos”, con prima esecuzione a Basilea. Nel 2008 è stato compositore residente dell’Oxford Chamber Music Festival e da allora è ospite fisso in numerosi festival inclusi il Kuhmo Chamber Music Festival (Finlandia), Sonoro Festival (Bucarest) Consonances (St Nazaire- Francia), Zeitkunst Festival di Berlino, Centro Pompidou de París. Nel 2011 il debutto in Svizzera, insieme al direttore Facundo Agundín e la Orquesta Sinfónica del Jura, della sua opera per Bandoneón e Orchestra "Dark Blue Tango", edita da Ricordi Monaco di Baviera. Nel 2012 la prima a Buenos Aires insieme alla Orquesta Sinfónica Nacional. Dal 2013 collabora stabilmente con il quartetto d’archi "Vogler" suonando in molte sale da concerto d’Europa. Nello stesso anno partecipa come interprete e compositore al Festival di Ravenna esibendosi insieme alla leggendaria Martha Argerich.

 

 

Per informazioni e iscrizioni:

Prof. Massimo Felici, massimo.felici@conservatorio.pr.it

Regolamento per le iscrizioni alle Masterclass del Boito