I Concerti del Boito: Muove la Regina! Sergio Foresti, baritono; Claudia Rondelli, pianoforte – 19-02-2019 ore 20:30

I Concerti del Boito: Muove la Regina! Sergio Foresti, baritono; Claudia Rondelli, pianoforte – 19-02-2019 ore 20:30

 

 

 

I Concerti del Boito

Muove la Regina!

Martedì 19 febbraio 2019, ore 20.30

– Auditorium del Carmine –

Ingresso libero

 

Sergio Foresti, baritono

Claudia Rondelli, pianoforte

 

 

 

Fanny Hensel Mendelssohn- Bartholdy

- Schwanenlied
- Abendbild

 

Clara Wieck Schumann

- Ich hab' in deinem Auge
- Ich stand in dunklen Träumen op.13

 

Lili Boulanger

- Dans l'immense tristesse

 

Cécile Chaminade

- L'allée d'éméraude at d'or
- Amertume
- Alleluja

 

Nadia Boulanger

- Doute
- Le couteau

 

Amy Beach

- Juni op. 51 n. 3
- Shena Van op. 56 n. 4

 

Ethel Smyth

- Possession
- After sunset

 

Alma Schindler Mahler

- Die stille Nacht
- Bei Dir ist es Traut

 

Barbara Strozzi, trascrizione di Pietro Floridia, 1925

- Amor dormiglione

 

 

Sergio Foresti, uno dei baritoni italiani della sua generazione più richiesti sulla scena internazionale per il repertorio händeliano e vivaldiano, si è contraddistinto per incisività e presenza scenica anche nei principali ruoli mozartiani e in un repertorio vasto che va da Monteverdi a Puccini. E’ stato scelto dal gigante del cinema spagnolo Carlos Saura per interpretare Leporello in “Io, Don Giovanni”, il suo ultimo capolavoro incentrato su Mozart e la creazione della celebre opera. Ha collaborato con diversi direttori dal prestigio internazionale tra cui Rinaldo Alessandrini, Ottavio Dantone, Fabio Biondi, Jordi Savall, René Clemencic, René Jacobs, Federico Maria Sardelli, Giovanni Antonini, ed è stato diretto da registi del calibro di Luca Ronconi, Toni Servillo, David Mc Vickar, Vincent Boussard, Graham Vick, Robert Wilson. Tra i successi del 2009 il ruolo titolo nel Tito Manlio di Vivaldi a Ravenna con l’Accademia Bizantina diretta da Stefano Montanari, Simon nel Judas Maccabaeus di Händel sotto la guida di Rolf Beck e Antinoo ne Il ritorno di Ulisse in Patria di Monteverdi ancora diretto da Alessandrini. Diplomato in canto e pianoforte presso l’Istituto Musicale “Orazio Vecchi” di Modena ed in musica vocale da camera al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e lode, Sergio Foresti ha debuttato nel 1998 nell’Olimpiade di Vivaldi (Alcandro) diretto da Alessandrini, per poi interpretare vari ruoli in opere di Monteverdi, Cimarosa, Händel e Salieri nei maggiori teatri europei. Si è esibito con numerosi ensemble tra cui l’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, Fosco Corti, Concerto Italiano, la Reverdie, il Giardino Armonico, Europa Galante, i Sonatori della Gioiosa Marca, Accademia Bizantina, Clemencic Consort, Capella Reial, Ensemble a Sei Voci, la Cappella di San Petronio a Bologna, l’Accademia Chigiana di Siena, e ha effettuato registrazioni per RAI, Radio France, Radio Francofona Belga, RTSI, WDR. Per la Deutsches Harmonia Mundi ha inciso Germanico di Händel, eletta disco del mese dal mensile BBC Music e La clemenza di Tito (Publio) con René Jacobs che ha ricevuto il Grammy Award 2006 come “Best Classical Album”. Ha inciso anche per Sony Classic, Opus 111/Naïve, Virgin, Chandos, Stradivarius, Dynamic, Tactus, Bongiovanni, Arcana, Divox.

 

Claudia Rondelli: brillantemente diplomata presso l'Ist.Mus. "O.Vecchi" (MO), prosegue gli studi pianistici con C.Butzberger, P.N.Masi, R.Szidon, A.Lonquich, C.Eschenbach e J.Frantz (Hochschule Amburgo), e di composizione con C.De Pirro. Al Cons. “F.Venezze” (RO) consegue il diploma in Musica Vocale da Camera e il Diploma Accademico di II livello- Musica da Camera- con il massimo dei voti e la lode. Approfondisce il repertorio vocale cameristico con E.Werba, E.Battaglia, D.Fischer-Dieskau, C.Ludwig, W. Moore e I. Gage. Premiata in numerosi concorsi, riceve consensi di pubblico e di critica per l’attività artistica in rassegne e registrazioni in Italia e all’estero (Mantova, Milano, Roma, Siracusa, Berna, Basilea, Amburgo, Monaco, Stoccolma, Malaga, Nicosia, Salisburgo, Tokyo ecc.). Partecipa a progetti e rassegne internazionali di musica contemporanea ed è come maestro collaboratore e al cembalo presso istituzioni, teatri, corsi e concorsi. Dirige il Coro di voci bianche “GIRASOLE” (MO). Laureata al DAMS, si dedica occasionalmente all'attività musicologica. Vincitrice di concorso, è docente di Accompagnamento pianistico presso il Conservatorio “A.Boito” di Parma.