I Concerti del Boito. Il flauto e la chitarra nel Novecento: tra classicismo e avanguardie. Duo Cordas et Bentu – 12-02-2020 ore 20:30

I Concerti del Boito. Il flauto e la chitarra nel Novecento: tra classicismo e avanguardie. Duo Cordas et Bentu – 12-02-2020 ore 20:30

 

 

 

I Concerti del Boito

Il flauto e la chitarra

nel Novecento:

tra classicismo e avanguardie

Duo Cordas et Bentu

Mercoledì 12 febbraio 2020, ore 20.30

– Aula Magna Università –

Ingresso libero

 

Francesca Apeddu, flauto

Maria Giovanna Luciani, chitarra

 

 

 

Willy Burkhard

Serenade op. 71

Praeludium und Lied, Romanze, Marsch

 

Toru Takemitsu

Toward the sea

The Night, Moby Dick, Cape Cod

 

Mario Castelnuovo-Tedesco

Sonatina op. 205

Allegretto Grazioso, Tempo di Siciliana, Scherzo. Rondò

 

Jean Francaix

Sonata for recorder (or flute) and guitar

Allegro moderato, Larghetto, Tempo di minuetto, Saltarella

 

Niccolò Castiglioni

Sic

Presto rigorosamente in tempo, Andante sostenuto, Molto calmo, Con fantasia, Allegretto

 

 

Duo Cordas et Bentu: Francesca Apeddu, flautista, e Maria Luciani, chitarrista, sono un duo di musica da camera italiano. Hanno debuttato come Cordas et Bentu Duo nel 2013, scegliendo un nome sardo, "corde e vento" come omaggio alla loro terra natale. Da allora si sono esibite in Italia, Germania, Svizzera e Croazia. Entrambe hanno conseguito il Diploma con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica di Sassari, con Carmelita Scano e Roberto Masala. Successivamente, Francesca ha studiato con Andrea Oliva e Michele Marasco, frequentando il Biennio specialistico in flauto al Conservatorio di Modena. Ha inoltre studiato all'Accademia Pianistica di Imola con Andrea Oliva e Maurizio Valentini. Maria ha conseguito il Master of Arts in Music Performance al Conservatorio della Svizzera Italiana, con Lorenzo Micheli. Si è contestualmente dedicata all’approfondimento del tema dell'educazione, laureandosi in Psicologia all'Università di Cagliari e conseguendo un Master in Pedagogia musicale in Svizzera. Come duo, hanno ricevuto il Diploma di Merito riservato ai migliori studenti da Oscar Ghiglia, nella classe di musica da camera dell'Accademia Musicale Chigiana di Siena. Recentemente hanno conseguito un Master di II livello col massimo dei voti in Musica da Camera al Conservatorio di Parma, dove hanno studiato con il Trio di Parma (Enrico Bronzi, Ivan Rabaglia e Alberto Miodini), insieme a Pierpaolo Maurizzi e Danusha Waskiewicz. Maria e Francesca devono la loro crescita musicale ai tanti Maestri incontrati durante la loro formazione: Michele Nurchis (il loro primo insegnante di musica da camera), Giampaolo Bandini, Massimo Felici, Frédéric Zigante, Arturo Tallini, Lucia
Pizzutel. Hanno vinto diversi concorsi internazionali, come il 1 ° Premio al Concorso Internazionale Bale-Valle (Croazia) nel 2017, il 2 ° Premio al Concorso Internazionale Paganini di Parma nel 2019 e altri. L'obiettivo principale del Duo Cordas et Bentu è di esplorare il repertorio originale per flauto e chitarra, con particolare attenzione alla musica contemporanea, di cui sono entrambe appassionate. Tuttavia, i loro interessi sono vari e si sono dedicate a diversi generi musicali.