I Concerti del Boito: Debussy e dintorni. Luca Fanfoni (violino) e Marino Nicolini (pianoforte) – 22-02-2018 ore 20:30

I Concerti del Boito: Debussy e dintorni. Luca Fanfoni (violino) e Marino Nicolini (pianoforte) – 22-02-2018 ore 20:30

 

 

 

I Concerti del Boito

Debussy e dintorni

Giovedì 22 febbraio 2018, ore 20.30

– Sala dei concerti della  Casa della Musica –

Ingresso libero

 

Luca Fanfoni, violino

Marino Nicolini, pianoforte

 

 

 

Eugène Ysaÿe (1858 – 1931)
Sonata n°6 per violino solo

 

Claude Debussy (1862 – 1918)
Sonata per violino e pianoforte

 

Maurice Ravel (1875 – 1937)
Tzigane per violino e pianoforte

 

César Franck (1822 – 1890)
Sonata per violino e pianoforte

 

 

 

Luca Fanfoni: diplomato in violino con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano con Gigino Maestri, è vincitore e premiato ai concorsi internazionali di Genova (“N. Paganini”), Brescia (“R. Romanini”) e Vercelli (“G. B. Viotti”). Si è esibito in prestigiose sale da concerto di tutto il mondo riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica, così da poter essere oggi considerato uno fra i violinisti italiani di maggior spicco. Per la casa discografica Dynamic ha registrato l’integrale dei concerti di P.A. Locatelli L’Arte del Violino e, di Antonio Lolli, l’integrale dei 10 Concerti per violino in collaborazione con Reale Concerto Ensemble in veste di solista e direttore. Le registrazioni hanno ricevuto unanimi consensi da parte della critica specializzata. Nel 2013 ha registrato per Dynamic le Sonate e Partite per violino solo di J.S.Bach. Nel febbraio del 2002 ha debuttato a New York alla Carnegie Hall, dove è stato nuovamente ospite nel febbraio 2003, concerto d’apertura della sua tournée negli Stati Uniti. L’importante rivista Amadeus ha pubblicato nel 2004 il cd con le sei Sonate per violino solo di E.Ysaye, nel 2012 il cd delle due Sonate per violino e pianoforte di F. Busoni in collaborazione con Luca Ballerini. Nel 2005 e nel 2014 ha partecipato alle trasmissioni in diretta radiofonica di Rai Radio 3 “I Concerti dal Palazzo del Quirinale” e alla trasmissione “La Stanza della Musica”. Con il complesso cameristico Reale Concerto nel maggio 2012 ha effettuato una lunga tournée di nove concerti in Giappone in qualità di solista direttore, esibendosi nelle più importanti sale da concerto giapponesi. Il concerto di Tokyo è stato trasmesso in diretta televisiva dalla NHK. Nel 2014 è stato impegnato nella tournée del Festival “Pietro Antonio Locatelli” in occasione del 250° anniversario della morte, con numerosi concerti in Europa in collaborazione con il complesso Reale Concerto. Sempre nel 2014 e 2015 la casa discografica olandese Brilliant Classics ha pubblicato due cd dedicati a Luigi Dallapiccola e ad Antonio Bazzini, violinista virtuoso italiano ottocentesco. Di recente pubblicazione il suo ultimo Cd prodotto da Dynamic “Paganini Rediscovered played on Paganini's violin”, sei inediti paganiani scoperti da Luca Fanfoni insieme al musicologo Danilo Prefumo ed eseguiti con il famoso Guarneri del Gesù 1743 “Il Cannone” appartenuto a Niccolò Paganini. E’ docente della cattedra di violino presso il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma e suona un violino di Goffredo Cappa del 1690.

 

Marino Nicolini: nato a Mantova, si è diplomato in pianoforte sotto la guida del M° Nando Salardi e in violino sotto la guida del M° Ferruccio Sangiorgi. Si è poi perfezionato pianisticamente con il M°Renzo Bonizzato. Ha vinto più di 20 concorsi tra cui: 1° premio al Concorso Internazionale pianistico "Montani"; 2° premio al Concorso Internazionale pianistico "Sergej Rachmaninov"; 1° premio al Concorso Internazionale pianistico "Franz Liszt"; 2° premio al Concorso Internazionale per musica da camera "Johannes Brahms" di Portschach (Austria). Si è esibito in diverse formazioni e con importanti solisti quali Giampaolo Pretto (flauto), Emmanuel Pahud (flauto), Froydis Ree Wekre (corno), Leo Nucci (baritono), Kristyan Johannsson (tenore), Alberto Gazale (baritono), Raffaella Angeletti (soprano), Norma Fantini (soprano), Gail Gilmore (soprano) e parecchi altri ancora. Ha collaborato con l'Opera di Monte-Carlo e con in "Festival Alfredo Kraus" all'Opera di Las Palmas di Gran Canaria. Ha al suo attivo numerose registrazioni discografiche tra cui l’integrale delle sonate di Brahms per violino e pianoforte, una selezione di preludi di Rachmaninov, sonate romantiche per flauto e pianoforte ecc. Nei primi mesi del 2018 uscirà un CD doppio su musiche di Debussy, per l’etichetta Warner Classic Italia, in collaborazione col flautista Giampaolo Pretto. Attualmente è docente al Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma.