Curriculum vitae

Stefania Panighini2Stefania Panighini ha studiato presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica di Roma e presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino con Paolo CIaffi Ricagno. Ha anche conseguito la laurea in Musicologia presso l'Università di Torino .
Nel 2004 ha vinto il Premio Idee per Alfieri (Festival Astiteatro), e da allora lavora come regista e assistente, tra gli altri con David Alagna , Paul Emil Fourny , Gianni Marras , Francesco Micheli e Rosetta Cucchi .
Le sue recenti produzioni includono La voix humaine a Bologna, Livietta e Tracollo e La serva padrona di G.B. Pergolesi nonché Pomme d' Api e Monsieur Choufleuri restera chez lui di Offenbach coprodotto dal Festival della Valle d' Itria , il Teatro Comunale di Bologna , la Fondazione Pergolesi Spontini e il Lugo Opera Festival . Per il Festival Paisiello di Taranto ha messo in scena Le finte Contesse per la prima volta in tempi moderni .
Nel 2013 ha diretto il Don Giovanni di Gazzaniga a Bolzano, Traviata al Wexford Opera Festival e Orlando di Händel con il Theater An der Wien al Kammeroper (Wien). Nel 2014 è stata a Venezia per una ripresa de La Bohème di Francesco Micheli, ha diretto il Don Giovanni di Mozart per la Cappellin Opera Foundation e Don Pasquale per il Lucca Opera Festival, in settembre ha allestito per la prima volta in tempi moderni la Semiramide in villa presso il Paisiello Festival. Il 2014 ha segnato anche la nascita di Hoperance, progetto dedicato all’opera in contaminazione con il teatrodanza e la visual art: il primo step ha avuto come focus alcune cantate di Handel per contralto. Quest’anno ha messo in scena hansel e Gretel per l’opera di Tenerife, l’Italiana in Algeri nuovamente al Lucca Opera festival e I due Timidi di Nino Rota presso il Conservatorio Buzzolla di Adria.
I piani futuri includono il Rinaldo di Handel a Tenerife, la Nina pazza per amore al Paisiello festival, oltre a una continua e proficua collaborazione con Rosetta Cucchi.
Tra gli altri ha collaborato con il Teatro Regio di Torino, Teatro Valli di Reggio Emilia, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Pavarotti di Modena, Opéra National de Lorraine, Teatro Municipale di Piacenza, Fondazione Pergolesi Spontini, Wexford Opera Festival, Teatro Verdi di Sassari, Lugo Opera Festival, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Grande di Brescia, Festival de Opera di Tenerife, l'Opéra de Nice, Festival della Valle d' Itria, Festival Internazionale del Cortometraggio di Capalbio, il Piccolo Festival del Friuli Venezia Giulia .
Ha diretto tra gli altri, Così fan tutte , Mirra Show Reel , Le nozze di Figaro , Color de Buenos Aires , Falstaff , Histoire du soldat , Pierino e il lupo , Der Schauspieldirektor , Dido & Aeneas , Gianni Schicchi , Suor Angelica , Lulu - Rifrazioni della Luce , Rigoletto , Il segreto di Susanna e Procedura Penale .
Stefania Panighini è docente di Arte Scenica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma e ha scritto diversi saggi di musicologia , compreso uno studio su Pelléas et Mélisande per l'Opera Comique ( Parigi) , ha diretto inoltre videoclip e documentari .
Svolge anche intensa attività per un pubblico giovane ; nel 2009 è stata Research Associate per il Conservatorio di Torino con il progetto Una musica da favola , dirigendo La Boîte a Joujoux di Claude Debussy e André Helle . Nel 2012 ha fatto Opera Kids ( As.Li.Co ) per bambini da 3 a 5 anni.

Contatti

stefania.panighini@conservatorio.pr.it

Discipline

Biennio

BB 003 - Arte scenica

Triennio

CORS 07 01 - Teoria e tecnica dell'interpretazione scenica - Teoria e tecnica dell'interpretazione scenica