Sandra Landini ha ottenuto il primo premio in venti concorsi pianistici nazionali ed è risultata vincitrice del primo premio assoluto ai Concorsi Internazionali di Stresa e Taranto del secondo premio assoluto al Concorso Internazionale di Chieti e del terzo premio assoluto al Concorso Internazionale “Fryderyk Chopin” di Roma e al Concorso pianistico “Ferenc Liszt” di Lucca.

La sua attività artistica la vede protagonista in qualità di solista in tutta Europa, Gasteig a Monaco di Baviera, Festival Grieg a Bergen (Norvegia), Fondation Pierre Gianadda a Martigny (Svizzera) Theatre des Varietes a Montecarlo, Musik Theatre e Università di Vienna, Fondazione N. Piccinni di Bari, St Giles’ Cathedral ad Edimburgo, Festival Pau Casals e Foundation Frax (Spagna), Basilica di San Giorgio a Roma, Havellandische Musikfestspiele in Brandenburgo, Accademia Nazionale di Lovran (Croazia), Cultuurcentrum Beringen (Belgio), ed inoltre a Torino, Venezia, Verona, Gorizia, Genova, Milano, Stresa, Lugano, Londra, Monaco, Parigi, Norimberga, Francoforte, Cracovia e Dublino…

Ripetutamente invitata negli Stati Uniti ha suonato per la Steinway Piano Series presso l’Università della Florida, nella Kopleff Recital Hall ad Atlanta, nella Bertelsmann Foundation Building ad Athens e alla Hugh Hodgson University Of Georgia.

In qualità di solista di è esibita con l’Orchestra Filarmonica di Stato di “J. Dumitrescu” della Romania (Chopin, Concerto n°1), Orchestra P.J Cajkovskij della Repubblica di Udmurtia (Mozart Concerto per due pianoforti KV365) e al Teatro Comunale di Alessandria (J.S. Bach, Concerto per tre pianoforti e orchestra BWV 1063).

Ha pubblicato per la Phoenix Classics un CD dedicato a Chopin e ad autori russi (Rachmaninov, Balakirev, Glinka).

Figlia d’arte, Sandra Landini inizia lo studio del pianoforte sotto la guida della madre Vilma Sepe diplomandosi al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e la Lode. Successivamente consegue la laurea di II Livello ad indirizzo concertistico al Conservatorio di Perugia.

Si è perfezionata a Firenze con Orazio Frugoni e a Brescia, presso l’Accademia Romanini, con Maria Golia; hanno inoltre contribuito alla sua formazione Muriel Chemin e Boris Petrushansky.

E spesso invitata a far parte di giurie di concorsi internazionali.

E docente di pianoforte presso il Conservatorio Musicale Statale “A. Boito” di Parma

www.sandralandini.it