Lorena Fontana, cantante, vocalist, compositrice, nasce nel 1961 a Formigine (Modena).

GLI STUDI:

Inizia lo studio della chitarra a 15 anni per poi dedicarsi esclusivamente allo studio della voce, al pianoforte ed alla composizione.

Conseguito il Diploma di Maturità Classica nel 1980, esordisce come cantante nel 1984 nei jazz clubs di Bologna affiancandosi a jazzisti affermati come Giorgio Baiocco, Ares Tavolazzi, Jimmy Villotti, Tomaso Lama e Renato D’Aiello.

Tra il 1986 ed il 1988 si trasferisce a Londra dove frequenta il Corso Avanzato in Musica Jazz&Rock presso la Guildhall School of Music&Drama studiando con Lionel Grigson, Scott Stroman, Norma Winstone, Kenny Wheeler, John Taylor, Ian Carr, Brian Abrahams.

Rientrata in Italia nel 1991 si diploma in canto lirico con M.Gabriella Munari presso il Conservatorio “Venezze” di Rovigo e frequenta i seminari di Siena Jazz con Bruno Tommaso, Franco D ´Andrea, Paolo Fresu, Enrico Rava.

Studia arrangiamento con Bruno Tommaso e pianoforte da autodidatta. Su invito del saxofonista Lee Konitz nel 1993 si trasferisce a New York. Studia individualmente con Sheila Jordan e tra il 1995 e il 1996 completa la propria formazione studiando il repertorio classico contemporaneo con la soprano Dorothy Dorow.

Nel 1997 consegue il diploma in Musica jazz presso il Conservatorio di Trento con il pianista Franco D'Andrea.

ESPERIENZE PROFESSIONALI:

Dotata di una vocalità particolarmente flessibile, nel corso degli anni si è dedicata non solo al canto jazz, ma anche a molti altri generi musicali, tra cui la fusion, il pop, il rock, il gospel, la new-age, la musica di tradizione orale, il tango, la musica celtica e la musica classica cameristica e contemporanea.

Infinite le sue esperienze professionali:

1988: voce solista nel gruppo di musica mediterranea L’Anello di Re Salomone con i chitarristi Delfio Plantemoli e Guido Sodo.

1989: vocalist del gruppo fusion del saxofonista inglese Geoff Warren a cui fa seguito l’esperienza con il gruppo di musica minimale Der Bach del compositore Marco Lucchi in cui Lorena ha ruolo di interprete e di improvvisatrice.

1990: corista nel Cd d’esordio del chitarrista Ricky Portera e lavora come vocalist per il produttore Dino Melotti collaborando nelle produzioni di Marco Masini, Victor (Equipe 84), Leo Pancaldi e altri.

1991: inizia a collaborare con il percussionista e compositore Andrea Centazzo che la introduce alla musica contemporanea colta. Approfondisce la musica minimale e la new-age. E’ voce solista della colonna sonora composta da Centazzo per il film Obiettivo Indiscreto con Luca Barbareschi e partecipa come soprano al lavoro sinfonico “A Bosnian Requiem” e alla “Cripta Sommersa” presentato nel 1995 al Festival dei due Mondi di Spoleto.

1992: collabora con Tiziana Simona e Kenny Wheeler al progetto Mirrors, testi tratti da Lewis Carroll e poesie del grande poeta e drammaturgo irlandese William Butler Yeats con musiche originali di Kenny Wheeler. Nello stesso anno fonda il gruppo italo-danese tutto al femminile Jazzønde (Cristina Mazza-Cinzia Gizzi-Helle Marstrand-Benita Hastrup) con il quale svolge una tournée italiana con l’appoggio del governo danese.

Si esibisce con la OFP Jazz Orchestra di Bologna diretta da George Russell e ancora a Trento con l’Orchestra del Conservatorio diretta da Henry Threadgill, ospite Enrico Rava. Con la saxofonista jazz Cristina Mazza inizia una collaborazione affrontando un repertorio che si ispira al free jazz a cui seguirà la pubblicazione del Cd “Lanxsatura” e la partecipazione a vari Festivals tra cui Jazzitalia al Teatro Romano di Verona nel 1995.

1996: collabora dal vivo con il trombettista Paolo Fresu al progetto Iberica, su commissione del Comune di Nonantola (Mo) presentato a Cassero Jazz, all’interno di Europe Jazz Network, verrà successivamente pubblicato su Cd con il titolo “Radici Iberiche e Musica Vagabonda”.

Nella musica di tradizione orale ha lavorato nel biennio 1996-97 con I Viulàn partecipando a Folkfest (con i Jethro Tull), I Suoni dell Dolomiti e al Festival di Edimburgo in Scozia. Dal 1996 al 1998 lavora in duo con l’arpista Cristina Blarzino proponendo un recital di arie celtiche scozzesi in lingua gaelica. Ancora nella musica celtica ha cantato con il gruppo Benbecula Celtic Connections e nel 2001 con il gruppo L’Abbazia dei Folli di Luciano Gaetani.

Dal 1990 scopre la passione per la musica gospel e fonda, con un nutrito gruppo di allievi, il Laboratorio Corale Afro-Americano che si evolve fino a diventare nel 1999 gli “Upper and Higher” che accompagnano i Nomadi nei lavori discografici e nei concerti dal vivo dal 1999 al 2003.
Nello stesso anno Lorena collabora con IK Multimedia alle registrazioni per i campionamenti delle voci di soprano del Banco Suoni Virtuale SAMPLETANK2.

Dal 2003 al 2006 è la vocalist della grande star italiana Rita Pavone nello spettacolo di addio alle scene “La mia favola infinita”.

2004: pubblica il suo terzo lavoro da solista dal titolo “Guccini in Jazz” con cui riceve ottime recensioni dalla critica del settore : Musica Jazz (I), Jazz Hot (Fr). Nel 2005 con Cristina Mazza partecipa per la prima volta a Woma Jazz Festival a Modena con il progetto Usignoli Liberi.

2007: si unisce al gruppo del pianista Ivano Borgazzi "The Gospel Spirits" con cui tiene concerti in tutta la penisola.

2009: si esibisce a Salsomaggiore Terme con il WildLotus Trio insieme a Silvia Bolognesi e Cinzia Gizzi. Nello stesso anno collabora con il pianista e compositore romano Federico Laterza al Cd “Canto de Perdas” uscito per Raitrade.

2010: sempre con Woma Jazz viene invitata ad esibirsi in Lussemburgo al Festival di Poesia “Les Printemps des Poétes” con Cristina Mazza e Claudia Natili, dedicato alla poesia di genere femminile “Couleur Femme”.

2012 : partecipa al I° Memorial Tributo a Sergio Catellani presso Teatro di Bagnolo (Re) con Sandro Comini, Tullio de Piscopo, John Serry ecc.ecc organizzazione FlowerTerry prod.

2012 : concerto presso il Latina Jazz Club (LT) accompagnata dal trio di Federico Laterza

2013 : si esibisce a Zola Jazz & Wine Festival - Zola Predosa (Bologna)

2013 : Rassegna Jazz ARTS&JAM - La Tenda (Mo) Presentazione Cd “A VISION” - Lorena Fontana Qt.

2014 : La Feltrinelli Libreria (Mn) Presentazione del Cd A VISION - Duo

2014 : San Cassiano Location (Mortara-Pavia) Presentazione del Cd A VISION - Trio

2014 : La Valigia dei Suoni 9°Ed.(Verona) Presentazione del Cd A VISION - Qt. feat.Michael Rosen

2015 : Salle Beaurepaire (Saumur - Francia) “Recital Jazz” : Lorena Fontana e Christian Boutin

2015 : Modena Jazz Festival - Villa Sorra (Mo) -Ricordando Pippo Casarini - Lorena Fontana guest

2015 : Musica Jazz/N° Dicembre - partecipa ad una compilation come tributo a Frank Sinatra edita dalla rivista Musica Jazz

PUBBLICAZIONI:
Lorena Fontana è citata nelle seguenti pubblicazioni:

*Tom Lord : Who is who in British jazz
*Roncaglia : Il jazz e il suo tempo (Feltrinelli)
*Fondazione Adkins-Chiti: Donne in Jazz 2007
*Roberto Franchina : Nuovo Jazz Italiano (Castelvecchi) 2008

PAROLE E MUSICA:

Iscritta alla Siae dal 1984.

1989: è tra i vincitori del concorso radiofonico Rai3 ORIONE con una propria composizione strumentale per sole voci dal titolo Hit-Hot.

2003: compone il brano di ispirazione celtica “Mother’s Milk Lullaby” per la campagna di allattamento al seno dell´Istituto Superiore di Sanità di Roma la cui testimonial è Amanda Sandrelli. Scrive per I Nomadi la ballata “L’Angelo Caduto” inclusa nel Cd “Amore che prendi, amore che dai” e Nomadi 40.

2007: scrive il brano che rappresenta la Francia “Io gioco” al 50° Zecchino D’Oro dell’Antoniano di Bologna.

2010: partecipa al Festival per bambini “Un’Altra Stella”di Fontanarosa con brano “Il geko” che si classifica al terzo posto.

2011: Viene selezionata al Concorso Internazionale di Composizione "Invitation to Composers, progetto ideato dai London Schubert Players di Londra e realizzato grazie al supporto della Comunità Economica Europea, conclusosi con la pubblicazione di un Cd che include il brano "The Link" di Lorena Fontana e Daniele Garuti: www.invitationtocomposers.co.uk/sales.html

2013 : pubblica il cd A VISION che contiene 5 sue composizioni : MUSIC IS AN ISLE, CINDERELLA, WHAT I'M WORTH, THE FATHER AND HIS CHILD, A VISION

Contatti

lorena.fontana@conservatorio.pr.it

Discipline

Triennio

DCPL07b Canto jazz - indirizzo popular music / Pop singing