Curriculum vitae

Biggi2017Elena Biggi Parodi è una musicologa, si è laureata col massimo dei voti presso l’Università di Pisa, Facoltà di Lettere. Si è diplomata in pianoforte nel 1983 al Conservatorio “Luigi Boccherini” di Lucca; nel 1989 ha ottenuto il riconoscimento dell’iscrizione all’albo dei giornalisti, elenco pubblicisti, per la sua attività di critico musicale su due giornali nazionali, l’Unità e poi l’Avvenire, collaborando per numerose altre testate come Il Giornale della musica, riviste musicali specializzate, invitata ripetutamente ai programmi televisivi fra cui Sottovoce  e radiofonici, fra cui Radio 3 Suite.

- Nell'anno 1986 è divenuta responsabile dell'ufficio stampa e relazioni pubbliche dell'Orchestra da camera Carme, compagine strumentale che si era allora appena costituita, formata dalle prime parti degli strumentisti del Teatro alla Scala e sostenuta dalla sponsorizzazione economica della Montedison. Di questa orchestra ha organizzato con  successo l'esordio nel sistema produttivo concertistico italiano e ha curato la prima stagione concertistica presso il Conservatorio di Milano.

- Ha svolto la mansione di Capo ufficio stampa per la Sessantottesima Stagione operistica dell'Ente Lirico Arena di Verona 1989-1990, curando l’edizione del numero unico del Festival.

- Ha pubblicato quattro libri, fra cui l’edizione critica dell’oratorio di Pietro Metastasio e Salieri La Passione di Gesù Cristo, che ha riscosso una crescente fortuna critica: è stato eseguito nella sua edizione a Legnago il 19 aprile per l’inaugurazione del rinnovato Teatro Salieri, a Vienna alla Minoritenkirche nel 2000, a Padova nella chiesa degli Eremitani per inaugurare nel 2001 Veneto Festival, a Roma nella basilica di S. Maria sopra Minerva ed Assisi per la Pasqua 2002, sei esecuzioni al festival di Martina Franca 2006, tre esecuzioni da parte dell'orchestra e coro del Teatro la Fenice di Venezia diretti da Ottavio Dantone (10-11-12 novembre  2006). Ha realizzato l’edizione di Le Jugement dernier di Salieri eseguite da Claudio Scimone in occasione dell’apertura di Veneto Festival 2005.

- Nel 2005 ha portato a termine il Catalogo tematico delle composizioni teatrali di Salieri, un lavoro durato oltre dieci anni che costituisce per le opere teatrali di Salieri il corrispettivo del catalogo Köchel di Mozart; ha pubblicato vari saggi per convegni e riviste internazionali facendo luce sulle composizioni di Salieri e sulle peculiarità del suo stile.

- Ha riscoperto varie composizioni di Salieri considerate perse come per esempio l’edizione di Les Danaïdes di Salieri diretta e modificata da Spontini rappresentata a Parigi a l’Académie Royale de musique, mercoledì 22 ottobre 1817, celeberrima perché impressionò il giovane Berlioz, al punto di convincerlo a dedicarsi alla musica. Per l’inaugurazione scaligera del 2004 con l’opera Europa riconosciuta  e la contemporanea mostra su Salieri a Palazzo Reale di Milano ha riscoperto il Ballo analogo facente parte del I atto dell’opera.

- Si è dedicata alla riscoperta storia del pianoforte in Italia ed in particolare apportando nuove conoscenze riguardo alla figura e all’opera di Francesco Pollini, tenore, compositore e pianista che ha provato essere l’interprete per cui Mozart ha modificato il ruolo di Idamante nell’Idomeneo. Di Francesco Pollini, musicista attivo nella Milano del primo Ottocento, ha esplorato particolarmente la produzione pianistica e il  Metodo per clavicembalo, il primo metodo per la tastiera adottato dal Conservatorio di Milano nel 1812. Tale studio ha contribuito a modificare la visione del panorama musicale italiano del primo Ottocento, considerato fino a venti anni fa un poco arretrato rispetto alle acquisizioni della musica strumentale d’Oltralpe, dimostrando che questo trattato, diversamente dal titolo sul frontespizio, era un moderno metodo per il pianoforte. Tali informazioni sono state pubblicate nella voce Francesco Pollini pubblicata nel Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti, in The New Grove Dictionary of Music and Musicians, in Die Musik in Geschichte und Gegenwart. Allgemeine Enzyklopädie der Musik.

- Si è occupata della tradizione interpretativa italiana di Mozart alla tastiera ricostruita attraverso la visione che ne ebbero interpreti ed insegnanti, le edizioni revisioni, gli spartiti manoscritti del primo Ottocento conservati nelle biblioteche italiane.

- Ha partecipato al catalogo della mostra Tiziano. L’ultimo atto, Belluno - Pieve di Cadore (15 settembre – 6 gennaio 2007) a cura di Lionello Puppi,  Milano, Skira, 2007, con il saggio La musica in Italia ai tempi di Tiziano, sulla produzione musicale italiana coeva alla carriera artistica del grande pittore. In tale occasione per l’esposizione, curata dall’architetto Mario Botta, ha realizzato un percorso musicale per conoscere la produzione musicale coeva alla carriera artistica del pittore durante il percorso espositivo.

- Nel 2006 in occasione dell’esposizione che si è tenuta a Vienna alla Biblioteca Nazionale per  il 250esimo anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus ha partecipato con un saggio sul confronto fra Mozart e Salieri.

-  Nell’anno 2008 ha presentato alla Fondazione Arena di Verona un progetto da realizzare con gli studenti dell’Università degli Studi di Verona Facoltà di Lettere e Filosofia per la costituzione d’un archivio integrato con l’identificazione, la catalogazione e la valorizzazione di tutte le fonti teatrali di questa istituzione. Un progetto durato tre anni che ha portato a termine nel 2011 coordinando e indirizzando il lavoro di dieci stagisti dell’Università degli Studi di Verona (retribuiti dalla Fondazione Arena) che si sono alternati a collaborare durante questo periodo e che ha diretto in veste di Tutor accademico.

- Insegna storia della musica presso i Conservatori italiani dal 1996. Dal 2005 al 2012 ha svolto annualmente incarichi di docenza a contratto all’Università degli Studi di Verona e nel 2009 presso l’Università degli Studi di Parma.

- Venerdi 11 novembre 2011 presso l’Aula magna dell’Università degli Studi di Verona, Facoltà di Lettere e Filosofia (ore 18.00) con i suoi studenti del corso “Avviamento alla conoscenza del teatro musicale” svolto presso durante l’anno accademico 2010-2011, ha realizzato la presentazione multimediale Rigoletto, palestra delle emozioni.  Il mondo di Giuseppe Verdi e la musica di Rigoletto sono stati presentati dagli studenti attraverso video, immagini, ascolti dal vivo con alcuni coups de théâtre (la partecipazione imprevista del Corpo bandistico di Sona, dello psicologo Franco Baldini). La presentazione, rivolta ad un pubblico di non addetti ai lavori (ed in particolare degli spettatori che in quei giorni potevano assistere alla produzione di Rigoletto messa in scena al Teatro Filarmonico dalla Fondazione Arena), è stata finalizzata alla comprensione delle strategie subliminali messe in atto da Verdi con l’organizzazione dei parametri musicali. Facendo sperimentare al pubblico, attraverso l’ascolto alla tastiera e poi la visione dei video, in che modo sia la musica a dar voce alle emozioni, mettendo a fuoco la psicologia dei personaggi,  le dinamiche più intime dei mutamenti dei loro rapporti interpersonali.

- Nel 2012 ha pubblicato Antonio Salieri (1750-1825) e il teatro musicale a Vienna: convenzioni, innovazioni, contaminazioni stilistiche, Atti del Convegno Internazionale di Studi (Comune di Legnago 18 - 19 aprile 2000), con il contributo dell’Università degli studi Verona e il Comune di Legnago, LIM, Lucca, 2012. Tale volume è stato presentato a Milano, agli Amici della Scala,  l’8 novembre 2013 da Philippe Daverio e Carlo Maria Cella.

- Dal febbraio 2013 ha una rubrica settimanale, ogni lunedì, dal titolo Note e dintorni sul quotidiano l’Arena, visibile anche sul web all’indirizzo: www.larena.it/publisher/4595_note_e_dintorni/section.

SCELTA DI  PUBBLICAZIONI:

A)  libri
- Da Beaumarchais a Da Ponte, Edt, Torino, 1996, pp. 85.
- Antonio Salieri, La Passione di Gesù Cristo, edizione critica, Suvini Zerboni, Milano 2000, pp. XLIV, 222.
- Catalogo tematico delle opere teatrali di Antonio Salieri, Lim, Lucca 2005, (Gli strumenti della ricerca musicale, collana della Società Italiana di Musicologia), p. CLVIII, 957.
- Antonio Salieri (1750-1825) e il teatro musicale a Vienna: convenzioni, innovazioni, contaminazioni stilistiche, Atti del Convegno Internazionale di Studi, (Legnago 18 - 19 aprile 2000), LIM, 2012.

B)  Saggi per convegni, miscellanee musicologiche.
- Il repertorio del coro scaligero dal 1946 ad oggi in Il Coro del teatro alla Scala Amici della Scala-Banco Lariano, 1988, pp. 86-87.
- L’opera, un intrattenimento conviviale, Atti dell’Accademia roveretana degli Agiati, 1995, pp. 217-225.
- La fortuna della musica di Salieri in Italia ai tempi di Mozart in Da Beaumarchais a Da Ponte, a cura di Elena Biggi Parodi e Rudolph Angermüller, Edt, Torino, 1996, pp. 41-51.
- Les Danaïdes di Tschudi –Du Roullet e Salieri e i suoi debiti nei confronti di Ipermestra o Le Danaidi di Calzabigi in Ranieri Calzabigi tra Vienna e Napoli. Atti del Convegno di Studi (Livorno 23-24 settembre 1996), a cura di Federico Marri e Francesco Paolo Russo, LIM, Lucca, 1997, pp. 101-129.
- Alcune fonti inesplorate sulla musica a Verona nella prima metà dell’Ottocento in La musica a Verona a cura di Marco Materassi e Paolo Rigoli, Vicenza, Neri Pozza editore, 1998, pp. 137-163.
- Un sostituto all’opera. L’oratorio «La Passione di Gesù Cristo di Antonio Salieri, Vienna 1776», in L’influenza del melodramma italiano nel Sacro Romano Impero. Dal Barocco al Classicismo. Atti del Convegno (14-16 Luglio 1996, Villa Vigoni Loveno di Menaggio), Antiquae Musicae Italicae Studiosi, Como, 1999, pp. 229-262.
- Soluzioni drammaturgiche ne «La Passione di Gesù Cristo» di Pietro Metastasio e Antonio Salieri in La Tradizione classica nella arti del XVIII secolo e la fortuna di Metastasio a Vienna, Atti del Convegno Internazionale di Studi (Vienna, 17-20 maggio 2000), a cura di Mario Valente e Erika Kanduth, Artemide edizioni, Roma 2003, pp. 91-113.
- Esigenze drammatiche comuni per ‘prodotti teatrali’ diversi: «La Semiramide ricononosciuta» di Guglielmi (Napoli, 1776), «Semiramide» di Antonio Salieri (Monaco, 1782) in Pietro Alessandro Guglielmi musicista italiano nel Settecento europeo, Convegno Internazionale di Studi, «Massa Carrara, 13-16 dicembre 2001», ETS, 2005, in corso di pubblicazione.
Da «Europa riconosciuta» a «Cesare in Farmacusa»: una sinfonia d’introduzione ‘sempreverde’ ed ‘ambivalente’?, in Antonio Salieri (1750-1825) e il teatro musicale a Vienna: convenzioni, innovazioni, contaminazioni stilistiche, Atti del Convegno di studi (Legnago il 18-19 aprile 2000), LIM, Lucca, in corso di pubblicazione.
- Mozart e Salieri: confronto inevitabile, paragone insostenibile in Sig.r Amadeo Wolfgango Mozarte, Atti del Convegno di studi (Verona 27-28 aprile 2006), Accademia della Agricoltura, Scienze e Lettere, Accademia Filarmonica di Verona, Comitato Nazionale "le vie italiane di Mozart", a cura di Giuseppe Ferrari e Mario Ruffini, Marsilio, Venezia, 2007, p. 111-141.

C) saggi  nelle  riviste musicologiche, Festschrift.
- Il metodo per il clavicembalo di Francesco Pollini, «La Nuova Rivista Musicale Italiana», 1990, pp.1-29.
- Francesco Pollini e il suo tempo, «La Nuova Rivista Musicale Italiana», XXX, 1996, pp. 333-363.
- La versione della tragèdie-lyrique  «Les Danaïdes» di Salieri diretta da Gaspare Spontini,
«Musicorum», Université François Rabelais Tours,  2005,  pp. 263-296.
- Preliminary observations on the «Ballo primo» of «Europa riconosciuta» by Antonio Salieri: Milan, The Scala Theatre, 1778, «Recercare», XVI 2004 (giugno 2005), pp. 263-303.
- Grußworte Elena Biggi-Parodi, Verona in Florilegium Pratense. Ausgewählte Aufsätze von Rudolph Angermüller anläßlich seines 65. Geburtstages. Im Auftrag der Internationalen Stiftung Mozarteum Salzburg. Herausgegeben von Geneviève Geffray und Johanna Senigl. Würzburg, Königshausen & Neumann 2005, pp. 16-18.

D) Saggi nei cataloghi di mostre internazionali, voci enciclopediche.
- Teatro alla Scala 1778: «Europa riconosciuta» inaugura a Milano l’opera europea, in Salieri sulle tracce di Mozart, Catalogo della Mostra, Milano, Palazzo Reale 2 dicembre 2004-30 gennaio Bärenreiter, 2005, pp. 35-44.
- Mozart und Salieri – ein unvermeidlicher Konflikt in Mozart, Experiment Aufklärung, in Wien des Ausgehenden  18. Jahrhunderts, Herausgeber Herbert Lachmayer,  Essayband zur Mozart Ausstellung, Da Ponte Institut Wien, Katje Cantz Verlag, Ostfildern, 2006, pp. 495-501.
- La musica in Italia ai tempi di Tiziano in Tiziano. L’ultimo atto, Belluno - Pieve di Cadore (15 settembre – 6 gennaio 2007), Catalogo della mostra Belluno-Pieve di Cadore 15 settembre 2007 - 6 gennaio 2008, a cura di Lionello Puppi,  Milano, Skira, 2007, p. 111-116.
- Per la medesima esposizione ha realizzato il testo Racconto sonoro della musica ai tempi di Tiziano, esplicativo per il pubblico della musica diffusa nelle sale espositive.

P) recensioni in riviste musicologiche  internazionali
- V. Della Croce – F. Blanchetti, Il caso Salieri, Torino, Eda, 1994, in «Rivista Italiana di Musicologia», XXXI, 1996, n.2, pp. 386-389.
- Volkmar Braunbehrens, Un musicista all’ombra di Mozart, trad. it. Silvia Tuia, Scandicci (Firenze), la Nuova Italia, 1997 («Discanto/Contrappunti», 35), in «Rivista Italiana di Musicologia»,  XXXIII, 1998, n. 2, pp. 431-435.

Q) traduzioni
- traduzione del saggio di Donald Grayson, Il Pelléas autentico in I consigli del vento che passa (Atti del Convegno Debussy, Teatro alla Scala), a cura di Paolo Petazzi, Edizioni Unicopli-Ricordi, (Quaderni di Musica e Realtà, 21), Milano 1986.

programmi di sala di rassegne concertistiche,  stagioni liriche
- Cronologia della vita  e delle opere di Antonio Salieri in Europa riconosciuta, Programma di sala per la riapertura del Teatro alla Scala, Milano 7 dicembre 2004, pp. 246-256.
- Ente lirico Arena di Verona. Senza questa verità odio l’arte mia…, programma di sala, Les Danaïdes rappresentata dall’Ente lirico Arena di Verona, 19 aprile-12 maggio 1996, pp. 40-46.
- Veneto Festival 2001, Dal Veneto all’Europa, I Solisti Veneti. L'oratorio "La Passione di Gesù Cristo" di Metastasio-Salieri, 7-8 maggio 2001, (concerto inaugurale).
- Le Jugement dernier in Dal Veneto al mondo, Programma di sala per la stagione di Veneto Festival 2005, Ente Veneto Festival, 2005, (concerto inaugurale), pp. 12-14.
- Teatro di Rovigo, Stagione d’opera 2001-2002. Programma di Sala, Aida,
- Fondazione Arena di Verona. Concerto sabato 17 marzo 2001, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto venerdi 26 novembre 1999, Teatro Filarmonico.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto venerdi 15 ottobre 1999, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto sabato 7 marzo 1998, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica: Vienna da Haydn a Schubert.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto sabato 28 marzo 1998, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica: Vienna da Haydn a Schubert.
- Fondazione Arena di Verona. [Franz Schubert: Kyrie in re minore], Concerto sabato 4 aprile 1998, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto sabato 25 aprile 1998, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto sabato 20 marzo 1999, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica.
- Fondazione Arena di Verona. Concerto sabato 30 aprile 1999, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica.
- Fondazione Arena di Verona. [Antonio Salieri: Krönungs Te Deum per coro e orchestra], Concerto sabato 21 febbraio 1998, Teatro Filarmonico, Stagione sinfonica: Vienna da Haydn a Schubert.

Voci Enciclopediche
-  «Francesco Pollini», Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti, 13 voll.: 1-4 Il lessico; 5-12 Le biografie; 13 Appendice, a cura di Alberto Basso, UTET Torino, 1983-1990. vol. VI, p. 69.
- «Francesco Pollini», The New Grove Dictionary of Music and Musicians, 20 voll., ed. by S Sadie, Mcmillan, London 20007.
- «Francesco Pollini», Die Musik in Geschichte und Gegenwart. Allgemeine Enzykopädie der Musik, 21 voll., nuova edizione   a cura di L. Finscher, Bärenreiter, Kassel-Basel.

Contatti

elena.biggi@conservatorio.pr.it

Discipline

Biennio

BA 004 - Storia della musica

BODM 04 03 - Storia della musica - Storia della musica

Triennio

CODM 04 01 - Storia della musica - Storia e storiografia della musica

Corsi preaccademici

Storia della musica