Curriculum vitae

Carlo Costalbano inizia lo studio del violino con Enzo Porta proseguendo gli studi inferiori al Conservatorio di Bolzano e con Suzanne Bistesi a Nizza. Termina gli studi con Anna Bonomelli e si diploma nel 1983 al Conservatorio di Brescia. Con Anna Bonomelli si perfeziona in violino nel biennio successivo. Nel 1983 vince il concorso per violino di fila presso l’Orchestra Haydn di Bolzano. Tra il 1984 ed il 1985 frequenta i Corsi di Qualificazione Orchestrale della Scuola di Musica di Fiesole dove intraprende lo studio della viola con Fabrizio Merlini e Piero Farulli. Si diploma in viola privatamente nel 1987 presso il Conservatorio G. Verdi di Milano.

Dal 1987 al 1989 frequenta i corsi estivi presso l’Accademia Chigiana di Siena con Jurij Baschmet dove riceve una Borsa di Studio, il Diploma di Merito ed esegue in sala G. Chigi, importanti brani della letteratura violistica (B. Bartòk, D. Shostakovich, J. Brahms). Contemporaneamente studia Quartetto con gli Amadeus a Città di Castello e con Piero Farulli ai corsi di Fiesole e all’Accademia Chigiana (Diploma di Merito e Borsa di Studio) tenendo concerti presso diverse istituzioni Italiane . Fondatore e componente dell’ Ensemble Artaria e Musica in Aulis effettua alcune registrazioni televisive per Rai Tre.

Dal 1996 è viola del Dedalo Ensemble con cui ha effettuato numerosi concerti in Italia ed all’estero e registrazioni la Rai in occasione di varie edizioni del Concorso Togni. Ha collaborato con istituzioni italiane come il Teatro alla Scala, la Filarmonica della Scala, l’Orchestra Haydn, il Festival dei Due Mondi di Spoleto. Con l’Orchestra del Festival A. B. Michelangeli di Brescia e Bergamo, in quasi vent’anni di attività,ha suonato come Concertino e Prima Viola nelle più prestigiose sale d’Europa, Corea e Giappone.

Fondamentale nella sua esperienza musicale la collaborazione cameristica con musicisti di spicco quali Massimo Quarta, Giovanna Polacco, Simone Bernardini, Andrea Vio, Fulvio Liviabella, Glauco Bertagnin, Miryam Dal Don, Renata Sfriso, Enrico Dindo, Piero Bosna, Francesco Pepicelli, Francesco Sorrentino, Luca Ranieri, Anna Loro, Francesca Frigotto, Alessandro Carbonare, Gianpaolo Pretto, Mauro Scappini, Marco Zoni, Francesco De Rosa, Guido Corti, Massimiliano Damerini, Ruggero Ruocco, Riccardo Zadra, Marco Giovannetti, Marco De Santi, Giulio Tampalini, Ugo Orlandi, Quartetto Borciani, in varie formazioni dal duo all’ottetto.

Insieme a Massimo Quarta e sotto la direzione di Stefano Ranzani ha eseguito la Concertante K 364 di W.A. Mozart con l’Orchesta Haydn di Bolzano.

Titolare della cattedra di Musica Insieme Archi/Quartetto presso il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia, dal 2009 è titolare della Cattedra di Musica Insieme Archi/Quartetto presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova.

Da oltre 25 anni si dedica alle problematiche posturali dei musicisti. Certificato nel metodo Core Integration del Dott. Josef Dalla Grotte di Boston, dall’a.a. 2007/2008 è docente di Tecniche Corporee Funzionali per il Biennio di Didattica dello strumento presso i Conservatori di Brescia, Como, Genova, Parma, Novara, Torino, Reggio Emilia (IMP).

Nel maggio 2008 partecipa come relatore a “Ergonomics and Music”, terzo Congresso Internazionale su Musica e Medicina, organizzato dalla Fondazione don Carlo Gnocchi in collaborazione con il Conservatorio di Musica di Milano.
Nel dicembre 2008 su invito del “Gruppo Interdisciplinare di studio sulle patologiedei musicisti” dell’Azienda Ospedaliera CTO-MARIA ADELAIDE di Torino, coordinato dal Dott. Pierluigi Tos, ha svolto una lezione su “Tecniche Corporee nel gesto strumentale” davanti all’ Orchestra Sinfonica della RAI di Torino all’interno del Corso Musicisti RAI – Prevenzioni patologie muscolo-scheletriche nei musicisti.

Contatti

carlo.costalbano@conservatorio.pr.it

Discipline

Biennio

CODD 07 - Tecniche di consapevolezza ed espressione corporea

Triennio

CODD 07 01 - Tecniche di consapevolezza e di espressione corporea - Tecniche di consapevolezza e di espressione corporea

CODD 07 02 - Tecniche di consapevolezza e di espressione corporea - Tecniche di consapevolezza e di espressione corporea