Concerto di David Schultheiss (violino), Adrian Mustea (viola), Yves Savary (violoncello), Pierpaolo Maurizzi (pianoforte) – 01-12-2017 ore 20:30

Concerto di David Schultheiss (violino), Adrian Mustea (viola), Yves Savary (violoncello), Pierpaolo Maurizzi (pianoforte) – 01-12-2017 ore 20:30

 

 

 

Concerto di

David Schultheiss, violino

Adrian Mustea, viola

Yves Savary, violoncello

Pierpaolo Maurizzi, pianoforte 

Venerdì 1 dicembre 2017, ore 20,30

– Auditorium del Carmine –

Ingresso libero

 

 

 

W.A. Mozart (1797-1828)

Quartetto KV 478 (1785) per pianoforte, violino, viola e violoncello

- Allegro
- Andante
- Rondo

***

 

J. Brahms (1833-1897) 

Quartetto op. 60 (1855/75) per pianoforte, violino, viola e violoncello

- Allegro non troppo
- Scherzo: Allegro
- Andante
- Finale: Allegro comodo

 

David Schultheiss, Adrian Mustea e Yves Savary, prime parti soliste alla Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera, svolgono una importante attività cameristica all’interno della loro istituzione e all’estero. La collaborazione con il pianista Pierpaolo Maurizzi, forte di una più che decennale attività in duo con Savary, nasce in occasione dell’esecuzione del Quatuor pour la fin du temps di Messiaen. Schultheiß, Mustea e Savary fanno parte del Dante Quartett della Bayerisches Staatsorchester

 

Il violinista DAVID SCHULTHEISS – allievo di Franz Sykora, Edith Peinemann e Christoph Poppen – è stato prima parte solista anche della Essen Chamber Orchestra e della Chamber Orchestra Württemberg Heilbronn. All’attività con l’orchestra dell’opera bavarese, iniziata nel 2009, affianca collaborazioni cameristiche con vari artisti e con il Quartetto Amira. Recentemente, di particolare rilievo si segnala l’esecuzione del Concerto di A. Dvorak sotto la guida di Kirill Petrenko.

 

Il violista ADRIAN MUSTEA ha iniziato gli studi musicali come violinista. Ha tenuto il suo primo concerto a quattordici anni e successivamente ha scelto lo studio della viola. Ha completato la sua formazione al Conservatorio di Monaco di Baviera e alla Scuola di Musica di Detmold con Mikhail Mouller. Fa parte dell’orchestra della Bayerische Staatsoper dal 2011.

 

Il violoncellista YVES SAVARY si è diplomato alla Musikhochschule di Basilea sotto la guida di Heinrich Schiff e si è perfezionato con Franco Rossi, André Navarra, Zara Nelsova e Paul Tortellier. Da oltre trent’anni è primo violoncello solista alla Bayerische Staatsoper. Come solista ha suonato sotto la direzione di Wolfgang Sawallisch, Zubin Metha, Kent Nagano, Kirill Petrenko, esibendosi a Vienna, Madrid, Tokio, Torino, Monaco di Baviera.

 

Il pianista PIERPAOLO MAURIZZI – fondatore del Trio Brahms e dello Überbrettl Ensemble – deve la sua formazione musicale a Lidia Proietti, Piero Guarino e Dario De Rosa. Fertili sono stati poi gli incontri con Pierre Fournier, Franco Gulli e Detlef Kraus. Dall’affermazione al Concorso “Johannes Brahms” di Amburgo (1983) ha dedicato la sua vita musicale alla musica da camera. Si è esibito in Europa, Stati Uniti, Canada e America del Sud.