30 anni di Erasmus, giornata di celebrazioni – 29-09-2017 ore 9:00

30 anni di Erasmus, giornata di celebrazioni – 29-09-2017 ore 9:00

 

 

 

30 anni di Erasmus,

giornata di celebrazioni

Venerdì 29 settembre 2017, ore 9.00

– Palazzo del Governatore / Informagiovani / Auditorium del Carmine –

Ingresso libero

Scarica il programma in pdf: erasmus-plus-30

 

 

 

Trent’anni di Erasmus: trent’anni di storia per il programma di scambio più famoso d’Europa, inaugurato nel 1986. Anche a Parma si festeggerà questo speciale compleanno, in una giornata organizzata dall’Università in collaborazione con il Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" e realizzata con il patrocinio della Commissione Europea e del Comune.

L’appuntamento è per venerdì 29 settembre al Palazzo del Governatore, e rientra nell’iniziativa di Ateneo “Welcome Days 2017”. Si è infatti pensato di dedicare una parte della giornata al Welcome Day rivolto agli studenti stranieri che, grazie ad accordi stipulati con istituzioni sia europee sia extra-europee, trascorrono un periodo per studio o tirocinio all’Università di Parma.

Si comincia appunto la mattina alle 9 con “Welcome Day: festeggiamo il Programma Erasmus con gli studenti stranieri”, sessione che sarà aperta dai saluti istituzionali di Gioia Angeletti, Delegata del Rettore per la Mobilità Studentesca Internazionale, di Simone Acquaviva, Presidente di ESN Italia, di Davide Antonelli, Presidente di ESN-ASSI, e dei referenti Erasmus dei Dipartimenti dell’Ateneo. A seguire sono previsti anche gli interventi di Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma, e di Lea Camillini della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate.

Nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 18, “Il programma Erasmus in 30 anni: cosa era, cosa è e cosa sarà”,sessione dedicata alla cittadinanza e, soprattutto, agli studenti iscritti all’Università di Parma. In questa sessione, grazie all’intervento di rappresentanti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - MIUR, dell’Agenzia Nazionale Erasmus Plus Italia, del Comune di Parma e dell’Ateneo, sarà possibile ripercorrere la storia del Programma Erasmus, oltre che acquisire le prime informazioni relative ai nuovi bandi di mobilità 2018/2019, di prossima pubblicazione.

Il pomeriggio sarà aperto dai saluti di Marco Bosi, Vicesindaco di Parma, di Maria Letizia Melina, Direttore generale del MIUR(Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della formazione superiore), di Giovanni Franceschini, Rettore Vicario dell’Università di Parma, di Andrea Chiesi, Presidente del Conservatorio Boito di Parma, di Francesca Zanella, Pro Rettrice con delega al Coordinamento delle Attività di internazionalizzazione dell'Ateneo, di Gioia Angeletti, Delegata del Rettore per la Mobilità Studentesca Internazionale, e di Martina Elenia Zani, studentessa del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma e Ambasciatrice Erasmus.

Nel tardo pomeriggio, grazie al supporto dell’Informagiovani del Comune di Parma, gli uffici Informagiovani di via Melloni ospiteranno un contest fotografico.

La giornata si chiuderà all’Auditorium del Carmine, con un concerto a cura della scuola di Canto e di Accompagnamento pianistico del Conservatorio Arrigo Boito di Parma.